Euz II si laurea ancora una volta campione di Italia Platu 25 con una giornata di anticipo, grazie agli otto punti racimolati nelle 9 prove (con due scarti) fin qui disputate nelle splendide acque di Livorno. Il team di Francesco Lanera ha imposto la propria andatura distanziando di 7 punti gli storici rivali di Five For Fighting 3. In terza posizione Jhaplin 007, che si giocherà il terzo posto del podio nell’ultima giornata con Bastian Contrario e Hurrà: “Siamo molto soddisfatti – le parole dell’armatore, Cesare Dell’Aria -, purtroppo la penalizzazione per una partenza irregolare ha consentito ad altre imbarcazioni di avvicinarsi a noi e ci giocheremo tutto fino all’ultimo. Noi preferiamo un vento leggero, 6-7 nodi, massimo 8, mentre in questi giorni abbiamo regatato con circa 10 nodi. Euz II ha come al solito una marcia in più, ci traina e ci spinge a migliorare ma il campionato è molto combattuto. È una competizione serrata: basta un solo errore e lo paghi subito”. Sesta e settima posizione per Nannarella e Astragalo mentre chiudono la classifica Willy, Gallo Cedrone e Caribe.