Platu25 – Mondello – L’italiana Euz II Villa Schinosa si laurea campione del mondo

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Euz II Villa Schinosa si laurea per la quarta volta campione del mondo Platu25. Nell’ultimo giorno del mondiale, disputatosi nelle acque di Mondello, non si è potuto regatare a causa dell’assenza di vento, arrivato a un massimo di 5 nodi ma crollato immediatamente dopo. L’equipaggio pugliese di Francesco Lanera si attesta a quota 9 punti, mantenendo il vantaggio di 6 lunghezze su Five For Fighting 3: “Una bella soddisfazione – esordisce l’armatore di Euz II Villa Schinosa, Francesco Lanera -. Tenevamo in particolar modo a questo titolo perché il mondiale dello scorso anno, in Svizzera, non è andato come speravamo anche perché non eravamo al completo. C’erano sei olimpionici, che portano esperienza e fanno la differenza sulle barche. Il livello è stato molto alto”.

Si ritiene soddisfatto anche Tommaso De Bellis, armatore di Five For Fighting 3: “Siamo soddisfatti. È da qualche anno che arriviamo secondi al Mondiale, siamo contenti di questo risultato. Con sei olimpionici il livello era molto alto, abbiamo regatato bene. Complimenti agli organizzatori, abbiamo passato una bella settimana”. Medaglia di bronzo per l’equipaggio palermitano di Brera Hotels, che vince il derby con i catanesi di Jhaplin 007. Quinto posto per Easy Tiger, l’equipaggio australiano che ha anticipato Menef8 Parellelo 38 e Ghibli, la Marina Militare. Trentacinque le imbarcazioni in acqua per cinque giorni, con dieci prove svolte e due scarti. Il titolo Under 25 viene invece assegnato a Palermo Sport, davanti a Irritante e Liberalamente La Fabbrica della Ceramica. Il titolo femminile va invece all’equipaggio di Ladybug.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE