Plenty avanti, ma Enfant Terrible-Minoan Lines non molla

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Zara, 22 settembre 2016 – L’impressione era quella di assistere ad un match race in linea con le grandi prove di America’s Cup: nella terza giornata della tappa zaratina del Farr 40 International Circuit, ospitata dal D-Marin Dalmacija, Enfant Terrible-Minoan Lines (Rossi-Radich, 1-5-DSQ) e Plenty (Roepers-Hutchinson, 2-3-1) si sono affrontati a viso aperto, regalando uno spettacolo avvincente ad appassionati e addetti ai lavori presenti ai margini del campo di regata.

Le condizioni meteorologiche, apparentemente sfavorevoli questa mattina, tanto da costringere il Comitato di Regata a posticipare di due ore il primo segnale preparatorio a causa della totale assenza di vento, hanno invece consentito lo svolgimento di altre tre prove, con una sea breeze di moderata intensità che si è mantenuta stabile per tutto il pomeriggio.

Come detto, a farla da padrone, almeno dal punto di vista delle emozioni, sono stati gli equipaggi guidati tra i salti da Jesper Radich e Terry Hutchinson che, facendo valere il loro passato da match racer di Coppa America, hanno deciso in parte di non curarsi del resto della flotta, per concentrarsi esclusivamente l’uno sull’altro. In palio, non solo il successo di tappa, ma anche l’affermazione nel circuito riservato al monotipo disegnato oltre due decenni fa da Bruce Farr.

Un testa a testa che ha premiato l’equipaggio di Alex Roepers. I due volte campioni iridati, nonché vincitori del Farr 40 European Championship di Ancona, hanno allungato il passo anche in virtù di una squalifica rimediata dal team di Alberto Rossi nella terza regata odierna, a causa di un’infrazione commessa proprio in dirittura di arrivo ai danni di Struntje Light (Schaefer-Pepper, 3-2-2), che al rientro in banchina si è ritrovato titolare del secondo posto nella classifica provvisoria della frazione.

Va da sé che, con due prove ancora da disputare, nulla è ancora deciso, ma nella giornata conclusiva a Enfant Terrible-Minoan Lines servirà una vera e propria impresa per riuscire a far suo il successo nel circuito. Dopo le regate di oggi, la classifica generale dell’evento in corso di svolgimento a Zara, vede in testa Plenty (20), seguito da Struntje Light (24) e da Enfant Terrible-Minoan Lines (27).

A Zara, a bordo di Enfant Terrible-Minoan Lines regatano Alberto Rossi (owner-driver), Jesper Radich (tattico), Andrea Caracci (navigatore), Alberto Bolzan (randista), Claudio Celon (trimmer), Nicholas Dal Ferro (trimmer), Carlo Zermini (pit), Alessandro Siviero (freestyler), Roberto Strappati (albero) e Alberto Fantini (prodiere-comandante).

Info e classifiche.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.