Podio e conclusione in bellezza per Ardi al Raduno di Vele d’Epoca 2016

La nave scuola del Club Nautico Versilia chiude al secondo posto 
la 3° tappa del Mediterranean Panerai Classic Yachts Challenge.
Viareggio/Imperia. Chiusura in bellezza per la Nave Scuola del Club Nautico Versilia Ardi (l’ex Kerkyra II, stupendo One Tonner realizzato dal cantiere di Brema Abeking & Rasmussen, progetto n° 1948 di Sparkman & Stephens e varato nel 1968) impegnata nelle acque di Imperia per il Raduno di Vele d’Epoca 2016, terza tappa del Mediterranean Panerai Classic Yachts Challenge.
Dopo il terzo posto di Classe (Classici 1) del primo giorno (a causa del cattivo funzionamento dello strallo di prua), nelle successive due regate, portate a termine nella seconda e terza giornata, Ardi si è sempre classificata al secondo posto, confermando saldamente la seconda posizione nella classifica generale (7 punti) dietro a Namib di Pietro Bianchi (3 punti; 1,1,1 i parziali) e aumentando la distanza con il terzo classificato, Nannie di Michael Beck (che ha chiuso a 10 punti).  Secondo gradino del podio, quindi, e tanta soddisfazione a bordo!
La prima regata delle Vele d’Epoca di Imperia 2016 era partita in ritardo (e aveva subito un cambio di percorso) a causa dei numerosi incendi che avevano colpito la provincia di Imperia nella giornata e nella notte precedente e che avevano richiesto la presenza di alcuni mezzi Canadair operativi per i rifornimenti in mare nello spazio di regata, ma poi tutto è proseguito regolarmente. Temperature estive, sole e un buon vento, calato solo nella giornata di domenica, hanno caratterizzato uno degli eventi più importanti per le imbarcazioni classiche e diventato famoso nel mondo per l’ottimo campo di regata che regala sempre emozioni.
Molto gradita la presenza durante tutto il raduno delle due madrine “olimpiche”, le pallanuotiste imperiesi Giulia Emmolo e Giulia Gorlero che hanno assistito al taglio del nastro e alla cerimonia di chiusura, oltre ad aver sperimentato la vita di bordo durante la regata di giovedì, e ad aver vissuto la banchina incontrando i fan e firmando autografi.
In questa brillante trasferta, Ardi che ha tenuto alti i colori del Club Nautico Versilia confermandosi fra le protagoniste più ammirate ad Imperia, ha impegnato a bordo i soci del CNV Patrizia Cioni, Paolo Dessanti, Francesca Pucci, Gianlucaa Poli e i tesserati Fiv presso il CNV Alberto Falcini, Gianni Fernandes, Simone Murri, Paolo Ciabatti, Cosimo Conti, Giles Falcon, Leonardo Griglia e Paola Poggi. Valido supporto è stato dato dalla barca appoggio Magim del socio Roberto Fini, dal socio Vasco Campinoti che si è prestato per il trasferimento di Ardi ad Imperia e da Fabio Conti, consigliere addetto all’imbarcazione Ardi che ha costituito l’equipaggio e ha supervisionato i lavori di preparazione della barca.
“Archiviate le Vele d’epoca di Imperia, Ardi, una delle barche più eleganti della darsena di Viareggio che ha avuto come primo armatore Marina Spaccarelli Bulgari e come primo skipper l’Ammiraglio Straulino (nel cui equipaggio, come ufficiale di rotta, è stato impegnato l’Ammiraglio Florindo Cerri, socio onorario del CNV), parteciperà al XXIX Trofeo Mariperman (dal 23 al 25 settembre nella baia delle Grazie, nel comune di Portovenere) e al XII Raduno delle vele storiche Viareggio (dal 13 al 16 ottobre presso il Club Nautico Versilia)- ha spiegato Fabio Conti, consigliere del CNV -oltre ovviamente agli impegni come nave scuola del nostro sodalizio e di quello del CVTL con il quale siamo gemellati per la Scuola di Vela.” 

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.