PREMIAZIONE BARCOLANA: PRONTA LA CERIMONIA

APPUNTAMENTO DOMENICA 2 DICEMBRE ALLE ORE 10.00 AL TEATRO ROSSETTI

Kempinski Hotel è partner dell’iniziativa con dei premi speciali per i vincitori di categoria

 

Trieste, 29 novembre 2018 – È stata fissata per domenica 2 dicembre, alle 10.00, al Teatro Rossetti, la premiazione della 50.a edizione della Barcolana. L’evento vede come ogni anno oltre un centinaio di premiati, ed è la festa di chiusura della Barcolana, occasione per ripercorrere l’edizione appena conclusa, e aprire la strada a quella successiva.

“Siamo pronti per affrontare l’ultimo atto di questa edizione che rimarrà nella storia della regata – ha commentato il presidente della Società Velica di Barcola e Grignano, Mitja Gialuz – la premiazione è un momento molto importante, perché ci permette di celebrare i tanti vincitori di questa edizione da record: la premiazione è il loro momento, ma è anche il momento di tutti i triestini e gli appassionati di vela che vorranno ripercorrere con noi i dieci, eccezionali giorni di questa Barcolana 50”.

La premiazione è infatti aperta a tutti i triestini e ospitata da Il Rossetti: il teatro stabile del FVG infatti, torna a parlare di vela dopo la “Notte Blu dei Teatri”, e lo fa assieme ai numerosi partner e sponsor che parteciperanno a questo importante evento.

La premiazione vedrà la presenza delle autorità locali e di tutti i vincitori della Barcolana: saranno celebrati i primi tre classificati Assoluti e classe Crociera di ogni categoria, i vincitori dei prestigiosi Trofei, e sarà assegnato, come da tradizione, anche il premio Fair Play dedicato ai protagonisti di azioni che sottolineano, nell’ambito dell’evento Barcolana, momenti di grande amicizia, solidarietà e sportività. La premiazione è aperta al pubblico e a ingresso libero.

BREVE PRESENTAZIONE THE LEADING GUY:
Cantautore abile e raffinato, The Leading Guy (all’anagrafe Simone Zampieri, di origini bellunese, ma triestino d’adozione!) mette al centro del suo lavoro i testi, cercando di raccontare qualcosa di unico e spontaneo, anche se doloroso. Cerca il silenzio in modo da poter interpretare al meglio il suono di ciò che è prezioso, per poi interpretarlo in modo essenziale, grazie ad una vocalità dolce e graffiante. Acclamato dalla critica e dal pubblico per la sua carismatica presenza scenica e per la sua abilità nel comporre canzoni, è considerato tra i più interessanti nuovi nomi della scena cantautorale.

A tre anni di distanza dall’album di debutto “Memorandum”, The Leading Guy è tornato sulle scene con due nuovi brani: “Land of Hope”, entrato direttamente nella Viral50 di Spotify in Italia e in Svizzera e “Times”, brano scelto anche da Davidoff per la sua campagna mondiale, girata proprio a Trieste (https://goo.gl/3wGpci). La scorsa settimana si è esibito in Inghilterra, in apertura alla giovane star britannica Jake Bugg, mentre lunedì scorso con un tutto esaurito al Campo Teatrale di Milano è partito il suo nuovo tour solista in Italia, che lo riporterà in Friuli Venezia Giulia per un’unica data il prossimo 15 dicembre al Capitol di Pordenone.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE