Proseguono i lavori in vista del J24 World Championship 2018

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice
Realizzato un sito dedicato all’evento con tutte le notizie utili.
Il Garda e la Fraglia Vela Riva organizzeranno non solo l’evento clou della stagione ma anche il Campionato Nazionale J24.
 
Riva del Garda. Stanno proseguendo i lavori per organizzare il J24 World Championship 2018 che si svolgerà nelle acque del Lago di Garda dal 23 al 31 agosto, nello stesso campo di regata che dal 30 maggio al 3 giugno ospiterà anche il 38° Campionato Nazionale Open J24, un’eccellente opportunità per testare il campo di regata e la macchina organizzativa. 
Esattamente dieci anni da Cannigione, quindi, il prestigioso evento ritorna in Italia: una grande soddisfazione per la Classe Italiana e per tutti gli equipaggi J24, che premia il lavoro e l’impegno di questi anni.
Dieci le regate previste alle quali parteciperanno numerosi equipaggi di talento, attratti non solo dallo straordinario campo di gara, dominato da venti costanti e sostenuti come il Peler e l’Ora, ma anche dallo splendido scenario di Riva del Garda -situato nella parte settentrionale del Lago di Garda, il cosiddetto Garda Trentino, in una stretta gola vicino alle Dolomiti- e dalla rinomata abilità organizzativa della Fraglia della Vela Riva, uno dei più prestigiosi circoli velici d’Italia.
Il J24 è una delle Classi Monotipo più amate e diffuse in tutto il mondo con 50.000 velisti e oltre 5.000 barche in quasi 40 Paesi, con un’attività competitiva dinamica sia a livello italiano che internazionale.
“Dopo la visita al Club dello scorso novembre, i membri del World Council Meeting hanno riconosciuto l’idoneità delle strutture e apprezzato la competenza professionale della Fraglia Vela Riva.- ha spiegato il Presidente della Classe Italiana J24, Pietro Diamanti -Inoltre, è stato deciso che il J24 World Championship 2018 avrà un numero di partecipazione limitato a 80 barche. 
Nel periodo tra il Campionato Nazionale Open e il J24 World Championship 2018 le barche sui carrelli potranno essere lasciate presso il Circolo Vela Arco (info@circolovelaarco.com) in un piazzale recintato. Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere a Matteo (+39 0464 505086) con una spesa complessiva di 150,00 euro.” 
Per seguire al meglio il J24 World Championship 2018 e avere le informazioni utili sono stati creati un sito interamente dedicato al Mondiale (dal quale è anche possibile scaricare il bando di regata – www.j24worlds2018.it) e una pagina Facebook (J/24 World Championship 2018), che si affiancano ai siti della Fraglia della Vela Riva (www.fragliavelariva.it) e della Classe italiana J24 (www.j24.it).
La Flotta Italiana, in quanto Nazione ospitante, ha diritto ad avere, otre alle 24 imbarcazioni preselezionate, altre barche per il campione italiano 2017, per un equipaggio femminile e per uno Under 25, e due decise dalla Classe Italiana. Gli equipaggi selezionati finora sono la Marina Militare con Bonanno Ignazio come campione nazionale 2017, gli armatori Pietro Diamanti, Massimo Frigerio, Marco Stefanoni con il timoniere Francesco Bertone, Fabio De Rossi, Massimo Mariotti con Francesco Cruciani, Eugenia De Giacomo, Ruggero Spreafico, Roberta Banfo con Luca Macchiarini, Fabio Apollonio, Gianni Riccobono, Paolo Rinaldi, Vincenzo Mercuri con Angelo Crepoli, il CV Arzachena con Aurelio Bini, Mariolino Di Fraia, LN Olbia con Marco Frulio, Mauro Benfatto con Fabio Mazzoni, Roberto Dessy con Davide Schintu, Francesca Focardi con Dario Luciani, Luca Gaglione, Massimo Ruggiero con Giuseppe Miglietta, Francesco Mastropierro con Tony Mancina e Sandro Negro. A completare la Flotta della Classe J24 italiana saranno l’equipaggio femminile di Andrea Fronti e quello Under 25 di Matteo Bertolotti. Il Consiglio della Classe ha, inoltre, deciso di assegnare una delle due wild card a Giuliano Catarozzi, mentre la seconda verrà messa a disposizione del Circolo ospitante per uno dei suoi soci. Gli altri due posti ancora da assegnare verranno attribuiti in base alla classifica della prima tappa del Circuito Nazionale 2018 e cioè il Trofeo Golfo Anzio e Nettuno. Conclusi i numerosi Campionati Invernali che in questi mesi hanno impegnato le nostre Flotte in vari campi di regata, sta infatti, per ripartire il Circuito Nazionale 2018 che assegnerà come sempre il Trofeo J24 al miglior Timoniere-Armatore e il Trofeo Challenge Perpetuo Francesco Ciccolo e che sarà articolato su otto manche da aprile a dicembre (Trofeo Anzio e Nettuno, 6-8 aprile, Yacht Club Nettuno; Regata Nazionale-Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno, 30 aprile-1° maggio, LNI sez. di Livorno; Campionato Nazionale Open, Fraglia Vela riva del Garda, 30 maggio-3 giugno; Coppa Italia, 29-30 settembre, Circolo Nautico Brenzone; Regata Nazionale, Circolo Nautico Amici della Vela Cervia, 13-14 ottobre;  Regata Nazionale, 27-28 ottobre, Club Nautico Marina di Carrara; Regata Nazionale, 10-11 novembre, LNI Sez. di Olbia; Regata Nazionale, 1-2 dicembre, Circolo Velico Ondabuena Academy di Taranto).
“La Classe J24 rappresenta un pezzo di storia della Vela e dimostra di essere sempre molto vivace e diffusa in tutto il mondo- ha commentato il Presidente della Fraglia Vela Riva, Giancarlo Mirandola –dopo aver ospitato a Riva del Garda i Campionati Nazionali nel 1999 e nel 2009 è davvero un onore poter organizzare i Mondiali e il Campionato Nazionale nello stesso anno.” 
Sponsor tecnico del J24 World Championship 2018 è Alce Nero, il marchio di oltre mille agricoltori e apicoltori biologici, impegnati, dagli anni ’70, in Italia e nel mondo, nel produrre cibi buoni, sani e che nutrono bene. I prodotti biologici Alce Nero nascono da un’agricoltura che si fa custode della terra, rispettandone ogni componente, che sia vegetale, animale o umana. Nessun utilizzo di sostanze chimiche di sintesi come pesticidi ed erbicidi, scelta di terreni vocati, lavorazioni che esaltano le caratteristiche organolettiche e nutrizionali delle materie prime: questi i criteri che contraddistinguono il marchio Alce Nero. Al centro il sapere degli agricoltori, un patrimonio prezioso che si riflette in ogni ingrediente, dal pomodoro naturalmente ricco di licopene, al grano Senatore Cappelli con il suo stelo lungo, fino all’olio extravergine di oliva. Le oltre 300 referenze Alce Nero si possono acquistare in circa 30 paesi del mondo, in Europa, Asia, America e nel nuovo negozio online: www.alcenero.com

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.