Al Club Velico e alla flotta del Trasimeno anche il Trofeo Locatelli

Castiglione del Lago – Ancora campioni italiani i velisti del Club Velico Castiglionese, nella classe Meteor. Lorenzo Carloia, Luca Coppetti e Stefano Garzi si sono aggiudicati il titolo italiano, nel 45° campionato di classe svoltosi a Rimini dal 23 al 26 maggio scorsi. Su dieci regate, i ragazzi del CVC, a bordo della barca Amarcord, hanno conseguito 4 vittorie, 3 secondi e un terzo posto. Abbastanza distanziati gli equipaggio di Pekora Nera, secondo classificato, e Engy, terzo.

La vittoria, fin dal primo giorno di regata, non è stata di fatto mai in discussione. L’equipaggio di Amarcord bissa così il successo dello scorso 2017, quando divennero campioni italiani nelle acque del Trasimeno a Passignano, anche allora con 4 vittorie su 7 regate.

Al successo di Amarcord si è aggiunta anche la vittoria nel Trofeo “Locatelli”, assegnato alla flotta Meteor del Trasimeno per i migliori piazzamenti. Al successo di Amarcord si sono infatti aggiunti il bel 4° posto di Kokkaburra, con Riccardo Garzi, Daniele Pietrellini e Francesco Rossi, e il 10° posto di Elea, con Salvatore Comenale, Roberta Ancona e M. Rossi.

La soddisfazione del Club Velico Castiglionese è notevole. Ai risultati già detti, vanno aggiunti anche quelli di Jeena, 11° con Giacomo Godone, Luisa Pellegrini e Cornelia Hubner; il 12° di Pule 672, con Fabio Boldrini, Romano Dolciami, Michela Ceccarelli e Laura Terziani. Ciò significa aver piazzato ben 5 equipaggi nei primi 12 posti, su 42 barche partecipanti.

Da segnalare infine, la bella prova di perseveranza e passione per la vela di Sergio Toppi, Domenico Bartolini, Giancarlo Chielli e Domenico Salcini (in totale 314 anni di età!) che su Senza In…Toppi si sono piazzati al 34° posto, e di Danilo Malerba, Stefania Becchetti e Marcello Berioli, su Mammolo, imbarcazione dell’Associazione Homerus, velisti non vedenti.