E’ del Maxi 72 Momo di Dieter Shon il Trofeo Challenge Rolex, riservato alla prima barca classificata Overall della classe IRC – la più numerosa. Con un tempo compensato di 24h21m44s, il velocissimo maxi 72 si aggiudica il suo secondo risultato importante alla Rolex Giraglia. In Classe ORC, vittoria per il ClubSwan 50 Skorpios

Già vincitore in tempo reale lo scorso anno, in una edizione caratterizzata da venti leggerissimi, il Maxi 72 Momo, è il primo risultato certo della Rolex Giraglia numero 66.
Forse per le chiamate tattiche dello skipper di Luna Rossa Francesco de Angelis, imbarcato a bordo assieme a Michele Ivaldi, Matteo Auguadro e Romolo Ranieri, per limitarsi a citare i campioni nazionali, il veloce maxi è riuscito a mantenere salda la prima posizione, di pochi minuti davanti all’altro Maxi 72 Cannonball di Dario Ferrari e Caol Ila di Alex Schaerer.

Classifica definita anche per le prime posizioni della Classe ORC, con il ClubSwan 50 russo Skorpios di Andrey Konogorov che si aggiudica il Trofeo Challenge Nucci Novi. Al momento di scrivere, molte le barche che sono arrivate nel corso della giornata nella sede dello Yacht Club Italiano e le più piccole – e quindi più lente – in arrivo durante l’ultima notte di regata.
Giochi e classifiche dunque ancora aperti, con i regatanti che hanno tempo fino alle 11 di domani mattina per chiudere la loro prova. La premiazione è prevista alle 12 di domani nel villaggio allestito nei piazzali della sede dello Yacht Club Italiano, dove il servizio di accoglienza ha funzionato ininterrottamente dalla mattina del 14 giugno.

La Rolex Giraglia 2018 è live @ www.rolexgiraglia.com con il tracking dedicato per seguire le barche in regata – Gallery foto e video sui canali social Facebook e Instagram YCI