Seconda giornata del Campionato Invernale di Roma – Trofeo Città di Fiumicino

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Una giornata grigia, ma con condizioni meteo marine perfette hanno caratterizzato la seconda giornata del Campionato Invernale di Roma – Trofeo Città di Fiumicino, organizzato dal Circolo Velico di Fiumicino in collaborazione con il Nautilus Yacht Club.

Ieri mattina sul campo di regata di Ostia il cielo era grigio, il vento costatante da 110 gradi con intensità oltre 10 nodi ha consentito al CdR, presieduto da Luciano Crocetti, coadiuvato da Massimo Bazzicalupo e da Rinaldo Vannini, di dare puntualmente il via alla flotta del raggruppamento regata e a seguire agli altri raggruppamenti. La pressione e la direzione del vento sul campo di regata si sono mantenute costanti per tutta la durata della prova, permettendo alle oltre 90 imbarcazioni iscritte di portare a termine bellissime e combattutissime regate.

“Oggi le condizioni sul campo di regata erano perfette – ha commentato Luciano Crocetti, presidente del CdR – le partenze di tutti i raggruppamenti si sono svolte in modo regolare e il vento costante, che è salito durante la prova oltre i 12 nodi, ha permesso di completare alla flotta Regata il percorso previsto di 8,5 miglia alla flotta Regata e al raggruppamento Crociera di concludere la regata dopo 5,6 miglia”.

 

Nella classifica ORC, Regata1 ancora un primo posto per Wamax di Giovanni di Cosimo, piazza d’onore per Mart d’Este di Edoardo Lepre, seguito da Nautilus XM di Pino Stillitano. In Regata2 primo in classifica Jolie Brize di Federico Ceccacci, seguito da Bellamia di Fabrizio Balassone e da Timbactu di Sergio Calabrese. Nel raggruppamento ORC Crociera si aggiudica la prova Kerkyra III di Rossi Fabrizio, secondo posto per Pepe di Pier Mario Bozzuffi e terzo Zucchero e Cannella di Enzo Cittadini.

La classifica IRC Regata1 vede al primo posto ancora Wamax di Giovanni di Cosimo, seguito da Nautilus XM di Pino Stillitano e al terzo posto Splendida Stella di Paolo Cavarocchi. In Regata2 primo Jolie Brize di Federico Ceccacci, seguito da Timbactu di Sergio Calabrese e terzo posto per Bonheur di Sailin Progress. Nel raggruppamento Crociera1 primo Kerkyra III di Rossi Fabrizio, seguito da Pepe di Pier Mario Bozzuffi e da Breeze di Francesco Smeriglio. In Crociera2 in testa alla classifica Lysithea di Roberto Bocci, secondo Zucchero e Cannella di Enzo Cittadini e terzo la new entry Esperia dell’Associazione CVR Anemos- Caporro. Si aggiudica la prova delle Vele bianche Ummagumma di Antonio Stellato, seguito al secondo posto da Carpe diem II di Cristina Bellantoni e al terzo da Tip Tap secondo tempo di Pettirossi/de Rosa.

Sul sito del CVF sono pubblicati i dati tracciamento della prova, il sistema consente di rivedere la propria regata corredata dei dati di navigazione e quella degli altri partecipanti.

 

Giovedì 16 novembre a partire dalle ore 19.00 all’EXE Roma una serata/evento speciale per premiare l’Armatore dell’Anno CVF del 2017 che quest’anno è stato vinto da Giovanni di Cosimo, armatore di Wamax e assegnare i Trofei Luigi Capozzi e Simone Renoglio.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.