Seconda giornata per il Trofeo Marina di Nettuno, tappa d’apertura del Circuito Nazionale J24

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice
Grande spettacolo nelle acque antistanti la Città di Nettuno dove il Monotipo più diffuso al Mondo sta  regatando sino a domani domenica 8 aprile.
 
Nettuno. Salgono a sei le regate disputate complessivamente nelle prime due giornate del Trofeo Marina di Nettuno, tappa d’apertura del Circuito Nazionale 2018 della Classe J24 che quest’anno sarà articolato su otto manche da aprile ai primi di dicembre e che assegnerà come sempre il Trofeo J24 al miglior Timoniere-Armatore e il Trofeo Challenge Perpetuo Francesco Ciccolo assegnato al primo classificato del Circuito Nazionale senza considerare gli scarti.
Grande lo spettacolo offerto dai ventuno equipaggi scesi nelle acque antistanti la Città di Nettuno.
Con tre primi di giornata e tre secondi posti Ita 416 La Superba, il J24 del Centro Sportivo Agonistico di Napoli della Marina Militare timonato da Ignazio Bonanno si conferma saldamente al comando (7 punti) seguito nella classifica provvisoria stilata dopo sei prove (e uno scarto) da Ita 400 co-armato dal Capo Flotta della Romagna Guido Guadagni e da Domenico Brighi (CV Ravennate, 20 punti; 3,5,2,5,5,6) e da Ita 428 Pelle Rossa di Gianni Riccobono (CDV Roma, 24 punti, 4,19,6,9,3,2). Quarto posto per Ita 212 Jamaica armato e timonato dal presidente della Classe Italiana J24, Pietro Diamanti, vincitore della seconda prova (CNM Carrara, 28 punti; 6,1,4,4,13,14) e quinto per Ita 439 Compagnia del Mare L’Emilio armato da Francesco Mastropietro (30 punti, 8,3,3,6,10,15).
La regata d’apertura era stata vinta da Ita 473 Magica Fata con Massimo Frigerio e Viscardo Brusori, 8° assoluti mentre la quinta prova da Ita 501 Avoltore armato da Massimo Mariotti e timonato da Francesco Cruciani, 15° assoluto.
Il Trofeo Marina di Nettuno, organizzato dal Nettuno Yacht Club su delega della Federazione Italiana Vela, il supporto di “Margutta Che Frutta!” e la collaborazione tecnico logistica della Lega Navale Italiana Sezione di Anzio, della Marina di Nettuno e della Classe Italiana J24, si concluderà domani, domenica 8, con le ultime regate in programma e la premiazione finale durante la quale saranno premiate le prime tre imbarcazioni classificate e il primo equipaggio non professionista (Corinthians).

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.