E’ tempo di Invernali: la Flotta J24 impegnata sui campi di regata di tutta la Penisola

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice
In attesa dell’Interlaghi, sesta e penultima tappa del Circuito Nazionale J24- Trofeo Ciccolo, 
le Flotte J24 scendono in acqua per le prime prove dei numerosi Campionati Invernali.

In attesa dell’l’Interlaghi, classica manifestazione di fine stagione ben organizzata nelle acque di Lecco dalla Società Canottieri Lecco (canottierilecco@canottieri.lc.it) nel prossimo fine settimana -sabato 28 e domenica 29 ottobre- e valida come sesta e penultima tappa del Circuito Nazionale J24-Trofeo challenge perpetuo Francesco Ciccolo 2017, per le Flotte del monotipo più popolare al mondo progettato da Rod Johnstone stanno ricominciando i numerosi campionati zonali e invernali organizzati in tutta la Penisola: da Anzio -Nettuno a Taranto, da Genova all’Elba, da Cervia ai laghi Garda e Lario fino alla Sardegna.

Cervia. Dopo avere perfettamente organizzato la quinta tappa del Circuito Nazionale J24- Trofeo Ciccolo 2017, (sei prove disputate da ben ventitré equipaggi e vittoria per Ita 371 J-Oc armato e timonato dal Capo Flotta del Garda Fabio Apollonio davanti a Ita 212 Jamaica del presidente della Classe Italiana J24 Pietro Diamanti e al padrone di casa Ita 424 Kismet armato da Francesca Focardi e timonato da Dario Luciani), il Circolo Nautico Amici della Vela (www.circolonauticocervia.it) ha nuovamente ospitato l’agguerrita Flotta J24 per la prima tappa tradizionale Campionato Invernale- X Memorial Stefano Pirini.
Nel tratto di mare antistante la spiaggia di Milano Marittima, quindici equipaggi della Flotta J24 della Romagna hanno disputato le prime tre regate del Campionato che, come ogni anno, sarà diviso in due manche: la prima con regate sulle boe domenica 22 ottobre, 5 e 19 novembre e 3 dicembre. Nella seconda manche, invece, si regaterà domenica 18 febbraio 2018 e il 4 e il 18 marzo. L’eventuale giornata di recupero è fissata per sabato 17 marzo.
La classifica stilata al termine della prima giornata vede al comando il vincitore delle ultime due edizioni, Ita 424 Kismet armato da Francesca Focardi e timonato da Dario Luciani (6 punti; 2,3,1 i parziali, CN Cervia Amici della Vela) seguito da Ita 400 co-armato dal Capo Flotta Guido Guadagni e da Domenico Brighi (9 punti; 1,2,6 CV Ravennate), e da Ita 505 Jorè armato e timonato da Alessandro Errani (10; 5,1,4 CN Cervia AdV). Quarta posizione per il compagno di circolo Ita 473 Magica Fata con Massimo Frigerio (18; 4,11,3) che precede Ita 382 Vento Blu di Mauro Martelli (ocs,5,2) e Ita 402 Kermesse di Marco Maccaferri (3,10,10) entrambi a 23 punti.

Genova. Con altre due prove disputate nel terzo fine settimana del Campionato, prosegue con successo il V Campionato della Lanterna, organizzato dal Circolo Nautico Marina Genova Aeroporto, in collaborazione con Marina Genova e A.S.P.N. “Enel”, A.N.S.D.”Asper”, C.N. L. Rum, C.N. Il Mandraccio, C.N. Ilva, A.S.D. Pescatori Pra, A.N.S.D. “Il triangolo costiero portato a termine nella giornata di sabato si è svolto sul percorso 5, davanti a Genova, obbligando gli equipaggi del Levante ad uno sforzo supplementare per raggiungere la zona di partenza, posizionata in questo caso davanti a Pegli.- hanno spiegato gli Organizzatori -La partenza è stata regolare e caratterizzata da un leggero vento da Scirocco. La regata è stata condotta per buona parte dal J24 Ita 307 Finalmente di Olga Finollo che però, nella parte finale ha ceduto la prima posizione al sempre più convincente Ita 303 Just a Joke, seguiti in terza posizione da Ita 235 Jaws di Matteo Mori e L.Varini, risultati che hanno chiuso il discorso per la classifica finale di questi tre J24. La domenica, l’appuntamento era sul campo Charlie, nel tratto di mare di fronte alla diga foranea, zona Lanterna di Genova. Una tramontana decisa ha caratterizzato il classico percorso a bastone, rendendolo impegnativo per equipaggi e attrezzature. La partenza per i J24 si è fatta un po’ attendere perché è stato necessario riposizionare la linea di partenza ma poi lo spettacolo tra i J24 ha ripagato tutte le attese. A prevalere ancora una volta è stato l’equipaggio di Just a Joke, autore di una regata perfetta condotta in prima posizione dall’inizio alla fine. Subito a ridosso Ita 235 Jaws e a seguire Ita 357 Landfall armato da Simone e Andrea Moretti, Ita 307 Finalmente e Ita 483 Per Cinque di A. Criscuolo – P. Ghibaudi.” “Sono molto contento di come sta andando questo Campionato- ha ribadito il Capo Flotta J24 di Genova Portofino Maurizio Buffa, armatore di Just a Joke- e soprattutto della “rinascita” e del fervore della nostra Flotta di Genova Portofino in continua ricerca di nuovi armatori disponibili ad unirsi a noi.”
La manifestazione alla quale stanno partecipando complessivamente oltre 50 imbarcazioni (suddivise nelle categorie Orc, Libera, e Monotipi) fra le quali spiccano ben otto J24 si concluderà sabato 4 novembre con la sesta regata in programma e la premiazione finale. Classifiche su: http://www.circolonauticomga.it

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.