Tricolore J/70, Solerio firma la doppietta

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Lo scudetto tricolore resta nelle mani dell’armatore di L’elagain. Completano il podio nazionale Calvi Network (Alberini-Cayard) e la Petite Terrible (Rossi-Paoletti). Magie di Zampori primo nei Corinthian

Riva del Garda, 11 settembre – Franco Solerio a bordo di L’elagain si prende tutto. Vittoria dell’Eurocup e del campionato nazionale open ‘Alcatel J/70 Cup’ di cui l’evento firmato Fraglia Vela Riva ha rappresentato la quinta e decisiva tappa per l’assegnazione del titolo tricolore.
Un gran finale di circuito nell’alto Benaco dove trentasette team da nove nazioni e due continenti sono stati impegnati in una tre giorni ad alto tasso tecnico: schierati in acqua i mega esperti della vela internazionale, a partire da Paul Cayard con Alberini su Calvi Network e Francesco de Angelis con Michele Galli su B2. Determinante anche il quadro meteo che nelle prime due giornate caratterizzate da vento leggero ha impegnato fior di tattici nell’interpretazione di un campo di regata sibillino. L’epilogo, invece, all’insegna di un bel vento da Nord di intensità compresa tra i 14 e i 18 nodi, andato a scemare poco dopo l’inizio dell’ottava e ultima prova della serie.
L’elagain (Solerio -Cassinari) manda in archivio la quarta edizione dell’Eurocup con 14 punti di vantaggio sui campioni continentali della Petite Terrible (Claudia Rossi-Paoletti), autori nella giornata finale di una bella doppietta che li ha promossi secondi davanti a Calvi Network (Alberini-Cayard). Scala la classifica e finisce ai piedi del podio B2 (Galli-De Angelis) seguito dagli iberici di José Marìa Torcida su Noticia.

Con le regate rivane, sale a tre il numero di tappe dell’Alcatel J/70 Cup vinte da Franco Solerio che, al termine delle 34 prove che hanno scandito il campionato, si tiene stretto lo scudetto tricolore. Segue in seconda posizione Carlo Alberini su Calvi Network, mentre sul terzo gradino del podio nazionale sale Claudia Rossi al comando della Petite Terrible. Primo nei Corinthian e quarto overall il team di Alessandro Zampori su Magie che precede di due punti Pensavo Peggio (Pacinotti-Zandonà).

Grande soddisfazione espressa dal presidente della classe italiana J/70 Vittorio di Mauro per il successo registrato dal circuito nazionale formula open Alcatel J/70 Cup: ‘Ben sessantacinque gli equipaggi che hanno presto parte all’edizione 2016 durante la quale si è registrato un aumento esponenziale degli equipaggi stranieri, ma anche l’ingresso di nuovi armatori tra le fila degli italiani che esprimono un livello davvero alto della flotta,confermato dalla presenza a bordo di tanti bei nomi della vela internazionale’.
Il team di L’elagain vincitore del titolo nazionale J/70 a Riva del Garda era formato da: Franco Solerio (armatore-timoniere), Daniele Cassinari (tattico), Stefano Orlandi (randista), Roberto Strappati (trimmer)

Classifiche
Top five ‘Alcatel J/70 Cup’ – Campionato Nazionale Open J/70, 34 prove complessive su 5 tappe 1. L’elagain, Franco Solerio, ITA; 59 pnt
2. Calvi Network, Carlo Alberini, ITA; 102 pnt
3. Petite Terrible, Claudia Rossi, ITA; 142 pnt
4. Magie Das Sailing Team, Alessandro Zampori, ITA; 150 pnt (1° Corinthian)
5. Pensavo Peggio, Filippo Pacinotti-Beppe Zavanone, ITA; 159 pnt

Eurocup J/70, quinta e decisiva tappa del circuito Alcatel J/70 Cup
1. L’elagain, Franco Solerio, ITA, 1-5-1-1-(21)-3-2-18; 31 pnt
2. Petite Terrible, Claudia Rossi, ITA, 9-7-4-15-1-1-(20); 44 pnt
3. Calvi Network, Carlo Alberini, ITA, 4-6-8-(15)-9-4-5-10; 46 pnt
4. B2, Michele Galli, ITA, (20)-9-6-3-14-5-9-6; 52 pnt
5. Noticia, Torcida José Marìa, ESP,3-10-7-4-18-11-12-9; 56 pnt
1 ° Corinthian: Magie Das Sailing Team, Alessandro Zampori, ITA, (29)-2-16-25-5-12-10-1; 71 pnt

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.