Trofeo Porti Imperiali: La prima giornata si conclude con una prova valida

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Dopo una settimana caratterizzata da forti venti sabato 24 marzo, la pressione sul campo di regata era debole. Alle 10:00 il CdR ha dato il via alla prima prova del Trofeo Porti Imperiali, regata di qualificazione al Campionato Italiano Assoluto d’Altura, con un vento da NE appena superiore ai sei nodi, vento che è andato inesorabilmente calando e obbligando il Comitato ad annullare la prova.

Dopo le ore 14:00 sembrava che le condizioni si stessero stabilizzando con una pressione in aumento e il CdR presieduto da Luciano Crocetti ha dato la seconda partenza alle 30 imbarcazioni partecipanti, ma anche questo tentativo è fallito, infatti dopo il primo lato di bolina il vento è sceso sotto i sei nodi impedendo il regolare svolgimento della prova. Il Comitato non si è dato per vinto e ha atteso ancora sperando di riuscire a terminare almeno una regata. L’encomiabile caparbietà dei giudici e la pazienza degli equipaggi sono stati premiati e finalmente il vento si è stabilizzato oltre i 7 nodi da 180°. Dopo la prima bolina la pressione è salita a 10-12 nodi e ha permesso di concludere in modo regolare i due giri del percorso. Una giornata lunga per tutti, ma che alla fine si è chiusa con una bella regata e domani se le previsioni verranno confermate ci potrebbero essere le condizioni per fare altre due prove.

Franco Quadrana, presidente del CVF, dopo la lunga permanenza in mare ha dichiarato: “Bel mare, bel sole e non ultimo un bel gruppo di barche, peccato che il vento non voleva essere della partita. Bravo e temerario il CdR che ha cercato in tutti modi di motivare il gruppo dei regatanti con una partenza al limite della regolarità del vento, per poi inevitabilmente doverla annullare. Alla fine una bella regata che con 11-12 nodi ha permesso a tutti di esprimere le proprie capacità sul campo”.

Il Trofeo Porti Imperiali è organizzato dal Circolo Velico Fiumicino, con la collaborazione dello YC Nautilus e del Comune Città di Fiumicino è anche e prova del Campionato Zonale 2018.

Primo sulla linea d’arrivo in tempo reale Milù III, il Mylius 14E55 di Andrea Pietrolucci che si classifica anche primo nell’overall e in classe 0-2 nel raggruppamento ORC. In ORC classe 2 ottima prova per il GS 39 2M Canopo di Adriano Majolino che si classifica alle spalle di Milù, conquista la testa della classifica ORC classe 3 l’X35 Nautilus XM di Pino Stillitano e Maurizio Bernardo e nella classe 4 primo posto per l’ X332 Old Fox di Paolo Colangelo.

Nella classifica IRC primo in overall e primo di classe 3 Nautilus XM di Pino Stillitano, in classe 0-2 al primo posto si classifica lo Swan 45 Ulika di Andrea Masi, primo in classe 4 l’X332S Sly Fox di Pino Raselli.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.