Vele d’epoca, a Viareggio l’ultima regata della stagione

Elena Casillo
Scritto da Elena Casillo

Grande festa in Versilia dal 18 al 21 ottobre in occasione del XIV Raduno Vele Storiche Viareggio, la manifestazione che chiuderà ufficialmente la stagione delle regate di vele d’epoca in Mediterraneo. Previste oltre 40 imbarcazioni in legno e l’assegnazione, dopo tre tappe, del Trofeo Artiglio 2018. Parteciperà anche una nutrita flotta di 5.50 Metri Stazza Internazionale, l’ex classe olimpica nata nel 1949, e le barche di Sangermani che si sfideranno per aggiudicarsi il Trofeo dedicato al noto costruttore navale scomparso quest’anno. Tre le regate in mare previste.

    

VELE STORICHE, L’ULTIMO APPUNTAMENTO DELLA STAGIONE 

Da quattordici anni è diventato un appuntamento fisso per decine di imbarcazioni e per centinaia di membri di equipaggio che a Viareggio sigleranno idealmente la fine della stagione dedicata alle vele d’epoca e storiche. Dal 18 al 21 ottobre 2018 l’Associazione Vele Storiche Viareggio e il Club Nautico Versilia, con la collaborazione della Guardia Costiera, organizzeranno la XIV edizione del Raduno Vele Storiche Viareggio, al quale potranno partecipare tutti gli yacht a vela d’epoca, classici, Spirit of Tradition, Classi Metriche e quelli che rispetteranno criteri legati alla tradizione e all’importanza storica. Le regate si correranno in tempo reale e l’AIVE, Associazione Italiana Vele d’Epoca, sarà responsabile della stazzatura delle imbarcazioni e delle classifiche per coloro che avranno scelto di regatare in tempo compensato con il certificato di stazza CIM. Main sponsor dell’evento la fiorentina Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella (www.smnovella.com), le cui origini risalgono al 1612, e la rinata acqua San Carlo (www.acquasancarlo.it), acquisita recentemente dallo stesso gruppo imprenditoriale.

 

VIAREGGIO, TAPPA FINALE DEL “1° TROFEO ARTIGLIO”

Dopo le tappe di maggio di Marina di Carrara e quella di settembre a Le Grazie di P

ortovenere, l’appuntamento di Viareggio sarà valido come terza e ultima tappa della prima edizione del Trofeo Artiglio, campionato riservato a queste splendide Signore del mare. La manifestazione si svolgerà con il supporto di Mediterranean Yacht Maintenance di Antonio Farigu, specializzata nel settore della motorizzazione e impiantistica di maxi yacht e barche d’epoca concessionario dei più importanti motori ed accessori della nautica, Cioni, Azimut Wealth Management, Cantiere Navale Francesco Del Carlo, Tera Energy, Oriora. Tra gli sponsor tecnici che hanno già confermato il loro sostegno, l’azienda produttrice di gadget e abbigliamento personalizzato Europromo, Picchiani & Barlacchi, la Veleria Millenium, specializzata anche nella realizzazione di vele per barche classiche, Locman, Excibus, RGB Cube, Approdo Calafati, Rose Barni, Sabatini Gin, Prosciutto Toscano e Caffè New York. Per iscriversi alla manifestazione collegarsi al link https://velestoricheviareggio.org/iscrizione-imbarcazioni/ .

 

LE REGATE E LE CLASSI METRICHE

Tre le regate previste a Viareggio, che si svolgeranno da venerdì a domenica, giorno della premiazione presso le sale del Club Nautico Versilia. Le regate si svolgeranno in tempo reale e la partecipazione sarà aperta anche a imbarcazioni non socie delle Vele Storiche Viareggio e a quelle che vorranno solo compiere una veleggiata o sfidare singoli avversari. Gli armatori che vorranno concorrere nella classifica in tempo compensato a cura dell’AIVE e fossero sprovvisti del certificato di stazza CIM (Comitato Internazionale del Mediterraneo) potranno fissare un appuntamento con lo stazzatore e presidente AIVE Piermaria Giusteschi Conti (Mob. +39 348 3148532). Previsti anche una decina di 5.50 Metri S.I. (Stazza Internazionale), l’ex classe olimpica nata nel 1949, che si sfideranno su un campo di regata a loro riservato. Si stima che nel mondo siano stati costruiti circa 800 di questi scafi, lunghi 9,50 metri e con un equipaggio di tre persone. L’attuale presidente della classe italiana è il Conte romano Fabrizio Cavazza, armatore di Volpina del 1960. Previsti in regata anche alcuni 6 Metri S.I. provenienti dall’Austria, tra cui Onkel Adolph del 1907 e Margaux del 1911. Dal Lago Maggiore, in rappresentanza dell’Associazione Vele d’Epoca Verbano, arriverà invece lo splendido cutter aurico Star 1907.

I TROFEI CHALLENGE AMMIRAGLIO CERRI E SANGERMANI

Tra i trofei assegnati a Viareggio il Trofeo Challenge intitolato all’Ammiraglio Florindo Cerri, assegnato alla barca che per prima taglierà la boa di Forte dei Marmi in occasione della regata di venerdì 19 ottobre. Per il quarto anno consecutivo verrà messo in palio il Trofeo Challenge Cesare Sangermani, riservato agli scafi varati dall’omonimo cantiere. Dopo la scomparsa lo scorso maggio del titolare Cesare Sangermani sarà il figlio Giacomo, prosecutore dell’attività famigliare, a premiare l’imbarcazione vincitrice.

LE VISITE AI RESTAURI IN CORSO E LE CONFERENZE

Non solo regate. Da sempre le Vele Storiche Viareggio hanno saputo affiancare alle competizioni una serie di iniziative per coinvolgere visitatori ed equipaggi. Venerdì pomeriggio i regatanti potranno visitare i restauri in corso presso i cantieri viareggini. Come tradizione, nei capannoni del Cantiere Francesco Del Carlo, sabato sera verrà allestita la grande cena per tutti i partecipanti. Sempre venerdì si terrà la conferenza del navigatore francese Patrick Phelipon sulla navigazione che compirà nel 2019 da La Rochelle a Papeete sulla rotta di Bernard Moitessier. Sabato sarà la volta dell’architetto Piero Maria Gibellini, presidente della Riva Historical Society e storico di marineria, che presenterà il doppio volume da lui realizzato sulla storia dei cantieri Baglietto. Non mancheranno le esposizioni di acquerelli della pittrice genovese Emanuela Tenti e le foto di barche d’epoca del viareggino Marco Trainotti. Per tutta la durata della manifestazione Andrea Maggiori, conosciuto come L’Uomo dei Nodi, darà dimostrazioni di arte marinaresca. Il pubblico potrà visitare le barche che avranno aderito all’iniziativa ‘Benvenuti a bordo’ e, attraverso il sito dell’associazione, chiunque potrà candidarsi per uscire in mare sul motorsailer Artiglio dell’omonimo Club Subacqueo per seguire da vicino le competizioni in mare.

 

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Associazione Vele Storiche Viareggio – c/o Club Nautico Versilia, Piazza Palombari Artiglio, Darsena Europa, 55049 Viareggio (LU) – Consiglio Direttivo, Cell. +39 348 5809440 – E-mail Presidente: g.fernandes@velestoricheviareggio.org

E-mail Segretario: a.viggiano@velestoricheviareggio.org Web: www.velestoricheviareggio.org

 

UFFICIO STAMPA:

Paolo Maccione – Cell. +39 347 4218095 – maccione.paolo@gmail.com

Sandro Bagno – Cell. +39 339 5089835 – bagnosandro@gmail.com

 

RELAZIONI ESTERNE:

Serena Laudisa – Cell. +39 338 7964221 – serenalaudisa@gmail.com

 

ALLEGATI: foto di libero utilizzo

 

L’ASSOCIAZIONE VELE STORICHE VIAREGGIO

L’Associazione Vele Storiche Viareggio riunisce armatori, navigatori e appassionati ed è stata fondata l’8 Ottobre 2005 presso l’omonima città toscana con l’obiettivo di valorizzare e promuovere lo spirito e la tradizione dello yachting d’epoca e storico e del patrimonio culturale che queste imbarcazioni rappresentano. Attualmente il suo consiglio direttivo è guidato da Gianni Fernandes, presidente dal 2015, Enrico Zaccagni, Commodoro e responsabile dell’archivio storico dell’associazione, Riccardo Valeriani, vice-presidente e responsabile della logistica e dal segretario Andrea Viggiano. L’Associazione Vele Storiche Viareggio ha sede presso il Club Nautico Versilia di Viareggio.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE