MISSIONE COMPIUTA: POSATO IL 6° “PRESEPE SOMMERSO” DI PORTO CERESIO

Sul bellissimo lungolago pensile di Porto Ceresio, sotto un cielo limpido, stamattina la temperatura era rigida (due gradi sotto zero) e il gelo ammantava ogni superficie. Un centinaio di persone, con molti bambini, hanno però sfidato il freddo per assistere alla posa del Presepe Sommerso.
Di buon’ora, infatti, due arditi triathleti della Asd Pro Patria ARC erano arrivati in bicicletta sino alle sponde del Lago di Lugano portando la statua di Gesù Bambino destinata all’ormai tradizionale Presepe Sommerso di Porto Ceresio. La piccola scultura, dopo la benedizione di prassi, è stata consegnata ai subacquei di GODiving.
Il lago, placido, aveva una temperatura in superficie di nove gradi ma attrezzatura ed allenamento adeguati, nonché il calore del pubblico che affollava il lungolago, hanno dato energia a tutti i subacquei e ai volontari “terrestri” coinvolti in questa esperienza. Gesù è stato così sistemato al centro della rappresentazione della Natività che è posta a un paio di metri di profondità. Accanto al presepe è ora visibile anche una stella dedicata ad Andrija Polgar, socio quindicenne di GODiving tragicamente scomparso l’estate scorsa.
In questa sesta edizione il presepe è colorato da centinaia di stelline e da cartelli realizzati da bambini, ragazzi e disabili della Valceresio e del Canton Ticino per il nuovo progetto Adotta una Stellina. L’iniziativa ha aggregato insegnanti, genitori, educatori, volontari e studenti di scuole, gruppi, associazioni ed enti locali della Valceresio e del Canton Ticino intorno a un triplice obiettivo: sensibilizzare le nuove generazioni verso il territorio e le acque che lo bagnano, riconoscere il valore dei disabili e raccogliere fondi per la Comunità Il Sorriso di Cuasso al Monte e per l’acquisto di materiale didattico nelle scuole della zona. L’Associazione ON, affiancando con entusiasmo GODiving, ha contribuito al successo di Adotta una Stellina.
La natività sommersa sarà esposta sino all’Epifania. Dopo il crepuscolo i fari sottomarini che illuminano il presepe attirano nuvole di alborelle: un modo per ricordarsi della necessità di tutelare l’ambiente lacustre.
GODiving ringrazia tutti coloro che hanno reso possibile il progetto: Comune di Porto Ceresio, Associazione ON, Comitato Genitori di Porto Ceresio, Scuola dell’Infanzia di Melano (Canton Ticino), scuole di Besano, Brusimpiano, Bisuschio, Cuasso e Porto Ceresio, Scuola Materna di Porto Ceresio Maria Maffei Fondazione Bossi, alcune scuole speciali ticinesi (Terzo ciclo della Scuola Speciale Cantonale con sede nelle scuole medie di Mendrisio, nonché Istituto S. Angelo Loverciano a Castel San Pietro), gruppo sommozzatori ticinese As.Fo.Pu.Ce., Comunità Il Sorriso, REM Srl, Equity Factory SA, Abyssoblu Busto, ESA e Consorzio Navigazione dei Laghi. Sponsor di Porto Ceresio per l’iniziativa sono stati: gelateria Golosone, pizzeria La Piazzetta, Caffè della piazza e Ocean bar.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.