Alinghi in testa a Qingdao nella seconda giornata dell’Act 2 delle Extreme Sailing Series™

Alinghi torna a vincere e conquista la leadership dell’Act 2 delle Extreme Sailing Series™. Il co-skipper Arnaud Psarofaghis e il suo equipaggio svizzero, hanno impressionato nelle difficili condizioni di vento leggero del secondo giorno di regate a Qingdao.

Alinghi, che vanta la vittoria di due titoli delle Extreme Sailing Series, uno nel 2008 e uno nel 2014, ha aperto la giornata con un quinto posto nella prima prova, che si è svolta con un vento tra i 5 e i 7 nodi di intensità. Ma il passo giusto non ha tardato ad arrivare e il team svizzero ha ottenuto tre podi, con due vittorie, nelle cinque prove totali disputate oggi.

Grazie alla striscia positiva, Alinghi guadagna la vetta della classifica provvisoria; il nuovo team arrivato nel circuito, Sail Portugal, con tre secondi posti di giornata, segue il team svizzero a pari punti, ma finisce al secondo posto per via del migliore piazzamento di Alinghi nell’ultima prova.

“Siamo davvero soddisfatti di oggi”, ha commentato il timoniere di Alinghi Arnaud Psarofaghis. “Abbiamo avuto un inizio lento, ma siamo riusciti a concludere bene la giornata concentrandoci sulla nostra velocità. Questa scelta alla fine ha pagato. Le previsioni indicavano molto vento, ma in realtà abbiamo regatato con aria leggera, quindi non sappiamo davvero cosa aspettarci per i prossimi giorni. Siamo in testa alla classifica in questo momento, ma abbiamo ancora due giorni davanti e i giochi sono ovviamente ancora aperti.”

La brezza leggera che ha soffiato oggi nella Fushan Bay, ha condizionato il campo di regata provocando numerosi cambi di leadership nel corso delle cinque prove.

La costanza è stata la chiave del successo di Sail Portugal, che compete nelle Extreme Sailing Series per la prima volta e che ha mostrato le proprie capacità con vento leggero.

Il team guidato da Diogo Cayolla dopo il secondo posto ottenuto nell’unica prova di ieri, ha proseguito oggi con altri tre secondi posti, dimostrando quindi di potersi già confrontare con gli equipaggi più esperti.

L’ex skipper di Alinghi Morgan Larson ha finito la giornata al terzo posto con il suo equipaggio di Oman Air, con due punti di vantaggio su Red Bull Sailing Team di Roman Hagara, a sua volta seguito da Land Rover BAR Academy, Team Turx e SAP Extreme Sailing Team.

Una giornata difficile invece quella dell’equipaggio cinese One, guidato da Taylor Canfield, che oggi è tornato a terra con un ottavo posto. Nonostante un buon inizio nella prima prova con un terzo posto, il team cinese è stato tradito più volte dal vento leggero e incostante di Qingdao.

La frustrazione di team One è sicuramente culminata nella quarta prova, in cui non ha ottenuto nessun punto per aver navigato al di fuori dell’area consentita dal campo di regata.

Ci sono altri due giorni di regate in programma a Qingdao e la corsa per il podio è ancora completamente aperta.

Le regate riprenderanno domani alle ore 14.00 locali (06.00 GMT). Sarà possibile seguirle in diretta online attraverso il sito delle Extreme Sailing Series:

domenica 1 maggio dalle 15.30 alle 17.00 (GMT+8) e lunedì 2 maggio dalle 15.15 alle 16.45 (GMT+8)

Extreme Sailing Series™ Act 2, Qingdao. Classifica provvisoria del secondo giorno, dopo 6 prove (30.04.16)
Posizione/Team/Punti
1 Alinghi (SUI) Arnaud Psarofaghis, Nicolas Charbonnier, Timothé Lapauw, Nils Frei, Yves Detrey – 61 punti.
2 Sail Portugal (POR) Diogo Cayolla, Bernardo Freitas, Javier de la Plaza, Luís Brito, João Matos Rosa 61 punti.
3 Oman Air (OMA) Morgan Larson, Pete Greenhalgh, James Wierzbowski, Ed Smyth, Nasser Al Mashari – 53 punti.
4 Red Bull Sailing Team (AUT) Roman Hagara, Hans Peter Steinacher, Stewart Dodson, Adam Piggott, Brad Farrand – 51 punti.
5 Land Rover BAR Academy (GBR) Bleddyn Môn, Leigh McMillan, Michael Barnes, Adam Kay, Neil Hunter – 49 punti.
6 Team Turx (TUR) Stevie Morrison, Tom Dawson, Tom Buggy, Martin Evans, Brad Funk – 48 punti.
7 SAP Extreme Sailing Team (DEN) Jes Gram-Hansen, Rasmus Køstner, Mads Emil Stephensen, Pierluigi De Felice, Renato Conde -42 punti.
8 One (CHN) Taylor Canfield, Chris Steele, Shane Diviney, Hayden Goodrick, Luke Payne, Liu Xue – 38 punti.

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.