Non è un fallimento. Non è neppure bancarotta. Purtroppo, nel raccogliere le voci dell’operazione industriale finalizzata a vendere il celebre cantiere nautico di Giebelstadt, alcuni organi di stampa si sono lanciati in affermazioni alquanto imprecise e, perciò, potenzialmente dannose.

I clienti che sono in attesa della propria barca, possono stare tranquilli: la produzione continuerà e nei piazzali del cantiere ci sono circa 300 barche pronte per essere consegnate.

Sul prossimo numero di “Nautica” troverete tutti i dettagli dell’operazione.