Boat International elegge il Benetti Spectre miglior yacht al mondo

Benetti Spectre, il lussuosissimo yacht italiano che abbiamo presentato in quest’articolo in occasione della consegna ai sui armatori, ha conseguito un importante riconoscimento internazionale: il World Superyacht Awards.

Il prestigioso premio assegnato da Boat International

Questo yacht lungo 69 metri ha convinto appieno la prestigiosissima giuria di Boat International, la nota rivista londinese che assegna questo premio, la quale lo ha così eletto miglior yacht al mondo; nello specifico, questa proposta targata Benetti ha conseguito questo riconoscimento per quel che riguarda la categoria yacht dislocanti tra le 500 e le 1.999 tonnellate.

Come si può ben immaginare, la giuria di Boat International è composta da personalità di assoluta autorevolezza ed è peraltro molto variegata a livello di profili professionali, e ciò non fa che rendere il World Superyacht Awards un riconoscimento ancor più significativo.

Tutto ciò, ovviamente, non può che costituire un vanto per il Made in Italy: le industrie navali italiane rappresentano un’eccellenza stimata e riconosciuta in tutto il mondo, e anche il mercato dell’indotto si distingue per competenza e qualità dell’offerta, come nel caso degli accessori nautici di Nautica Basile, una delle realtà emergenti più interessanti del panorama nazionale.

Solo poco tempo addietro Benetti Spectre è stato premiato con un altro importante riconoscimento, ovvero il Best Custom-Built Yacht assegnato nel corso di Asia Boating Awards, segno evidente del fatto che questo yacht italiano merita appieno di essere considerato una creazione top a livello mondiale.

Il Presidente Vitelli esprime entusiasmo e annuncia alcune novità

Grande entusiasmo è stato espresso da Paolo Vitelli, presidente e amministratore delegato del Gruppo Azimut Benetti: il noto imprenditore italiano si è detto estremamente orgoglioso di quanto conseguito, annunciando alcune notizie interessanti relative alla società di cui è a capo.

Anzitutto, Vitelli ha informato che l’azienda è attualmente attiva nella realizzazione di 3 nuovi mega yacht lunghi oltre 100 metri, inoltre il Gruppo ha intenzione di festeggiare il suo cinquantesimo anniversario organizzando diversi eventi di carattere internazionale.

L’exterior design dello yacht

Sono altrettanto positivi i commenti di Giorgio M. Cassetta, designer che ha curato gli esterni di questo magnifico yacht il quale ha dichiarato che per lui e per tutto il suo studio è stata davvero una grande opportunità poter lavorare ad un progetto quale Benetti Spectre.

Cassetta ha dunque rivolto un ringraziamento a tutto il suo team, nonché a John e Jeanette Staluppi, armatori americani che hanno preso in consegna questo gioiello.

L’aspetto esterno di Benetti Spectre di presenta molto moderno e privo di fronzoli: l’eleganza che contraddistingue questo yacht di 69 metri è legata principalmente alla semplicità e alla purezza delle sue linee.

Benetti Spectre e il suo Interior Design

Anche per quel che riguarda gli interni, la cui progettazione è stata curata dall’Interior Design Department di Benetti, lo stile moderno è quello predominante, tuttavia non mancano affatto elementi che richiamano in modo esplicito le correnti artistiche del passato, come ad esempio l’Art Déco americano e il Liberty francese.

Come si può ben immaginare, Benetti Spectre è un’eccellenza autentica anche dal punto di vista tecnologico, e quest’aspetto non ha certo giocato un ruolo secondario nel conseguimento dell’ambito World Superyacht Awards.

Da questo punto di vista merita una menzione speciale la presenza dell’High Speed Cruising Hull, speciale scafo progettato dallo studio olandese Mulder Design il quale assicura una velocità di crociera superiore del 30% rispetto agli scafi dislocanti tradizionali, senza trascurare l’ottimizzazione dei consumi di carburante e il generale miglioramento del comfort.

Se Benetti Spectre è stato eletto il miglior yacht al mondo, ovviamente, è anche perché si contraddistingue una cura del dettaglio assolutamente massima, una caratteristica che non è rimasta inosservata agli occhi della giuria di Boat International.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE