CANTIERE DEL PARDO WEEK: PRIMA EDIZIONE, GRANDE SUCCESSO

Si è conclusa la scorsa settimana a Portopiccolo (TS) la prima edizione della Cantiere del Pardo Week, segnando l’inizio di una tradizione preziosa firmata Cantiere del Pardo, fatta di performance, passione e innovazione.

Dieci giorni che hanno visto protagonista l’intera flotta dei tre brand del cantiere. Le rinomate acque triestine hanno riunito infatti tutti i modelli Grand Soleil Yachts, Grand Soleil Custom e Pardo Yachts, in una eccezionale esposizione per il pubblico, per i dealer e per la stampa internazionale.

Sulle banchine erano presenti tutti i modelli della flotta Grand Soleil Yachts: il GS 34, il GS 43, il GS 46 LC, il GS 48 nelle due versioni Performance e Race, il GS 52 LC, il GS 58. Ha fatto il suo esordio anche l’esclusiva linea Custom con l’attesa presentazione mondiale del Grand Soleil 80.

Al completo anche la gamma a motore Pardo Yachts, con il nuovissimo Pardo 38, il 43 e il 50.

Moltissimi gli eventi che hanno scandito queste intense giornate, dedicate da una parte all’emozione pura della competizione, e dall’altra alla condivisione di strategie aziendali e alla celebrazione delle eccellenze e delle future icone del Cantiere.

Gli spazi di Portopiccolo hanno ospitato infatti i Dealer Meeting internazionali di Grand Soleil e Pardo Yachts, che hanno registrato la presenza di oltre sessanta rivenditori provenienti da tutto il mondo: dall’Australia agli Stati Uniti, dal Messico alle maggiori nazioni europee.

Grande fermento intorno a Pardo Yachts per l’attesa anteprima del “piccolo” di casa, il nuovissimo Pardo 38, che va a completare con slancio e sofisticatezza le eccezionali prestazioni della gamma. Un lancio estremamente promettente, che ha confermato le altissime aspettative di giornalisti e clienti, che lo hanno accolto con entusiasmo.

Venerdì 17 maggio è stata invece la giornata dedicata all’esclusiva World Premiere del Grand Soleil 80 Custom, il più grande yacht mai costruito dal Cantiere del Pardo e progettato da Giovanni Ceccarelli. Gli ospiti del cantiere e i giornalisti hanno potuto ammirare l’ingresso del nuovo “gioiello” nella darsena di Portopiccolo, accompagnato da suggestivi effetti luminosi e sonori.

Una settimana all’interno della quale si è svolta anche la tradizionale e avvincente Grand Soleil Cup, la storica regata tra gli armatori dei Grand Soleil, che si sono battuti nelle competitive acque triestine tra sabato e domenica, con percorsi costieri e classici “bastoni”.

45 imbarcazioni hanno raggiunto Portopiccolo da ogni parte del mondo, dall’Australia al Puerto Rico, per sfidarsi con destrezza ed entusiasmo nelle acque dell’Adriatico.

Un grande successo quindi per questa prima edizione dedicata al mondo del Cantiere del Pardo, che si è mostrato al pubblico per la prima volta in tutta la sua “forza”. Una conferma incoraggiante per la visione strategica che ha portato a questo risultato, oltre che una gratificazione preziosa per il lavoro e dedizione quotidiani che stanno dietro al realizzarsi di un evento di questa portata, dando vita ad un’esperienza di condivisione unica per pubblico, stampa e ospiti

Foto: Andrea Carloni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE