1° Regata al Campionato Europeo Ims

Punta Ala (Gr), 31 maggio 2004 Prima regata nelle acque di Punta Ala per l’assegnazione del titolo di Campione Europeo IMS. Le 45 barche in gara, divise in 3 raggruppamenti, si sono sfidate su un percorso a bastone di 10 miglia, disputato con 6-7 nodi di vento, calati poi a 3 (direzione 290° e poi 270°). Nel gruppo A, quello delle barche più grandi (superiori a 50 piedi), si è affermato il JV 57′ Tau-Ubs dello spagnolo Javier Banderas con l’olimpionico Luis Doreste al timone; 2° Bribon di Josè Cusì e 3° QQ8 World Cargo. Giornata negativa per Orlanda Olympus, il Farr 53′ dell’armatore milanese Alessandro Pirera con Tommaso Chieffi al timone. Per loro solo l’11° posto in classifica. Nel gruppo B, invece, (barche ‘medie’), vittoria della svizzera Near Miss della coppia di fuoriclasse francesi Therry Peponnet/Francois Brennac; 2° la spagnola Forum Filatelico con il timoniere Gonzalo Araujo, 3° Naos con Pietro fiamminghi; Telefonica con Vasco Vascotto al timone è 4° e Lorenzo Bressani campione europeo in carica è 5° su Raiffeisen Capital Management. Le barche iscritte rappresentano 7 Paesi: Spagna, Grecia, Austria, Uruguay, Svizzera, Repubblica Ceka e Italia. Domani (cioé oggi, ndr) è in programma la regata lunga a partire dalle ore 11.00, il cui percorso sarà deciso dalla giuria in mattinata: saranno da percorrere 160 o 180 miglia e l’arrivo è previsto nella giornata di mercoledì.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.