10° Salone Nautico Internazionale di Venezia. il Mercato Apprezza la Nuova Formula

Il 10° Salone Nautico Internazionale di Venezia, in programma dal 7 al 10 aprile 2011, a Parco San Giuliano e all’Arsenale di Venezia raccoglie il consenso e l’adesione di importanti realtà produttive e associative del territorio e non solo. Tra i primi a confermare la propria presenza al Salone è il Consorzio Consormare, la realtà attiva da oltre 25 anni, che riunisce operatori della filiera nautica quali cantieri, rivenditori specializzati, aziende di servizi, manutenzione e accessoristica, con più di 20 aderenti attivi sul territorio veneto. Consormare ha già confermato un’area espositiva coperta di oltre 1500 metri quadrati a Parco San Giuliano, a disposizione di tutti i Soci del Consorzio. Conferma gli spazi anche il Consorzio della Cantieristica Minore Venezia, realtà rappresentativa della tradizione artigiana veneziana che grazie alla personalizzazione delle imbarcazioni è riuscita a consolidare il proprio mercato anche in un anno difficile come il 2010. E’ stato inoltre siglato un accordo tra il Salone Nautico e il Polo Nautico Puntasangiuliano, che riunisce le società sportive dilettantistiche del Parco di San Giuliano, per la promozione e l’avviamento agli sport nautici. Oltre a prove in acqua gratuite rivolte a bambini e adulti, il Salone proporrà un’ampia area espositiva con kayak, canoe, derive, attrezzi e abbigliamento sportivo. Sempre a Parco San Giuliano, sarà presente un’articolata area espositiva riservata alle imbarcazioni pneumatiche e uno spazio dove i circoli gommonautici potranno promuovere le proprie iniziative e i territori di riferimento; sono previsti inoltre momenti di confronto sui temi di attualità del comparto, con esperti del sep tore. “Il mercato della nautica sta uscendo rinnovato da un periodo di crisi strutturale che ha colpito tutti i sep tori dell’industria. Occorre creare un’offerta espositiva differenziata che rivaluti in primis il segmento delle piccole/medie imbarcazioni che oggi costituiscono il simbolo della ripresa, senza tuttavia dimenticare le grandi unità che necessitano di eventi espositivi ad hoc,” spiega Lorenzo Pollicardo, curatore del Salone Nautico, “la scelta del Salone di Venezia di presentare in aree distinte la piccola-media nautica e la grande nautica è stata salutata con entusiasmo dai cantieri, dai rivenditori e dai fornitori di servizi. Si tratta infatti di un Salone per tutte le tasche, che punta a valorizzare l’industria nautica del territorio per intercettare concretamente la domanda di un pubblico vasto e da sempre vocato alla nautica.” Il 10° Salone Nautico Internazionale di Venezia (7-10 aprile 2011) si articola in due aree distinte: Parco San Giuliano, dove verrà presentata la piccola e media nautica, e l’Arsenale, dove saranno esposte le grandi imbarcazioni. Il Parco San Giuliano è la sede ottimale per un Salone che ha come obiettivo principale agevolare l’accesso alla nautica, promuovere il diportismo e la cultura del mare. L’ampiezza degli spazi, raggiungibile in auto e dall’acqua, permetterà la più vasta esposizione di gamma, anche a sep tori che solitamente hanno poco spazio nei Saloni tradizionali quali piccole imbarcazioni e gommoni. Il Salone 2011, nell’area di San Giuliano, sarà visitabile gratuitamente. Il segmento della grande nautica sarà ospitato nella prestigiosa cornice dell’Arsenale.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.