12° Salone Nautico Internazionale di Venezia

Presentato questa mattina il 12. Salone Nautico Internazionale di Venezia IL SALONE DELLA NAUTICA A MISURA D’UOMO Dal 5 al 7 e dal 12 al 14 aprile 2013 a Parco S. Giuliano di Venezia – Mestre Il 12. Salone Nautico Internazionale di Venezia (www.salonenauticodivenezia.com) si terrà a Parco San Giuliano di Venezia-Mestre dal 5 al 7 e dal 12 al 14 aprile 2013. La manifestazione è organizzata da Expo Venice in collaborazione con PadovaFiere, società del Gruppo GL Events. Curatore del Salone è Lorenzo Pollicardo. Confermato il focus sulla piccola-media nautica, con apertura ai servizi per diportisti e all’accessoristica. Attenzione anche agli sport nautici grazie alle attività di remo e vela del Polo Nautico Puntasangiuliano. Tra le novità: un convegno sulla mobilità sostenibile organizzato dal Consorzio HydrojanPark, un premio alla memoria di Gianfranco Pontel, il coinvolgimento del Distretto della Cantieristica Nautica Veneziana, il 2. Trofeo Hilton Garden Inn (per dinghy 12′). Venezia, 4 dicembre 2012 – Maggiore apertura ai servizi al diportista, all’accessoristica after-market e agli sport del remo e della vela. Sono queste le linee guida del 12. Salone Nautico Internazionale di Venezia illustrate questa mattina dal curatore della manifestazione Lorenzo Pollicardo, nel corso della conferenza di presentazione della manifestazione che si terrà a Parco San Giuliano dal 5 al 7 e dal 12 al 14 aprile 2013. Società organizzatrice della Salone è Expo Venice che ha da poco stretto una partnership industriale con PadovaFiere, società del Gruppo GL Events, per lo sviluppo di attività fieristiche, in un percorso comune in previsione dell’Expo 2015. Alla conferenza stampa hanno partecipato, oltre a Lorenzo Pollicardo, gli amministratori delegati di Expo Venice e PadovaFiere, rispettivamente Giuseppe Mattiazzo e Paolo Coin, il Vice Sindaco di Venezia Sandro Simionato, l’Assessore al Turismo della Provincia di Venezia, Giorgia Andreuzza, il Presidente dell’Istituzione Bosco e Grandi Parchi, e Massimo Venturini, Presidente della Municipalità di Mestre-Carpenedo. Il Salone mantiene il focus sulla piccola media nautica, comparto che riguarda il 90% del mercato della barca, e mira a confermare il trend di crescita dell’edizione 2012, segnata da un +30% di espositori e barche in mostra rispetto al 2011. Il sep tore di merceologico, la collocazione temporale – inizio Primavera, periodo ideale per acquistare la barca e metterla subito in acqua -, l’attenzione alle tariffe di esposizione e il biglietto d’ingresso accessibile alle famiglie stanno facendo del Salone di Venezia un modello di riferimento nell’organizzazione delle fiere nautiche, contribuendo alla svolta concettuale da cui può ripartire il mercato: una nautica a misura d’uomo, che si fa interprete delle esigenze di ogni diportista, lontano dell’equazione barca-ostentazione di lusso. Una fiera per appassionati, dunque, in un territorio, la Laguna Veneta, che conta 45.000 targhe di imbarcazioni. Curatore della manifestazione è Lorenzo Pollicardo, il cui rapporto professionale con Expo Venice è stato di recente rinnovato per tre anni. Pollicardo coordinerà tutte le attività legate alla nautica della società fieristica veneziana con l’obiettivo di sviluppare una strategia di lungo termine che avrà il suo culmine nel 2015, anno dell’Expo. Tale percorso, che ad ottobre ha visto la nascita di Darsene in Blu, evento espositivo della barca usata articolato tra i porti turistici di Chioggia, coinvolgerà anche la fiera “Mondo Mare” di Padova, e progetti espositivi nel centro storico veneziano. “Forte dei numeri in crescita dell’edizione 2012, il Salone di Venezia pensa in grande,” afferma il curatore Lorenzo Pollicardo, “l’obiettivo è allargare ulteriormente il numero delle aziende espositrici provenienti dal centro sud Italia e dalle nazioni confinanti. Per fare questo è necessaria la presenza del “nocciolo” delle aziende del Territorio, quest’anno ancora più ampiamente rappresentate grazie al coinvolgimento del Distretto della Cantieristica Nautica Veneziana.” Confermata la sede di Parco San Giuliano, in accordo con il Comune di Venezia e l’Istituzione Bosco e Grandi Parchi e grazie al supporto di Venezia Terminal Passeggeri che pur non potendo più accogliere manifestazioni di questo tipo nelle aree del terminal crociere dimostra di credere nel Progetto. Il Parco, facilmente raggiungibile in auto e con i mezzi pubblici, ospiterà per l’occasione un vero e proprio quartiere fieristico temporaneo per l’esposizione di barche a terra, in tensostrutture e nell’area mare, il tutto nel pieno rispetto del prezioso contesto naturalistico ospitante. La fiera sarà inoltre arricchita da un articolato programma di convegni, nel corso dei quali saranno trattate le tematiche piu’ attuali: il turismo e la crocierista, le questioni di carattere fiscale e normativo, la mobilità e l’ambiente. Spazio inoltre alle prove in acqua di imbarcazioni e alla dimostrazioni di sport nautici. A tal proposito è da registrare il rinnovo dell’accordo con il Polo Nautico Puntasangiuliano che riunisce cinque associazioni sportive (Canoa Club Mestre a.s.d., Canottieri Mestre a.s.d., Circolo della Vela Mestre a.s.d., Circolo Velico Casanova a.s.d., Gruppo Sportivo Voga Veneta Mestre) e conta 2500 iscritti . Nei giorni del Salone il Polo Nautico metterà a disposizione del pubblico i propri istruttori e le proprie attrezzature per dimostrazioni di canoa, kayak, deriva. Inoltre, per la prima volta, il Polo Nautico sarà presente all’interno del Salone con uno spazio associativo. Sempre in tema di novità si segnala la partecipazione del Consorzio HydrojanPark che presenterà il prototipo di imbarcazione ad idrogeno “Accadue”, realizzata da Venezia Tecnologie grazie ad un progetto di ricerca co-finanziato dalla Regione Veneto e dal Ministero dell’Ambiente, nell’ambito dell’Accordo di programma per l’Idrogeno a Porto Marghera. HydrojanPark curerà inoltre l’organizzazione di un convegno sulla mobilità sostenibile. Tra le novità del Salone è inoltre l’istituzione di un premio alla memoria di Gianfranco Pontel, compianto Presidente di Assonautica Nazionale scomparso nell’agosto di quest’anno. In collaborazione con Assonautica Venezia verrà consegnato un premio alla personalità che nel corso dell’anno si è maggiormente distinta per meriti inerenti alla nautica. Contestualmente al Salone si terrà II° Trofeo Hilton Garden Inn per imbarcazioni dinghy. Si ringrazia: Assonautica Venezia, Camera di Commercio di Venezia, CNA Venezia, Consorzio HydrojanPark, il Distretto della Cantieristica Nautica Veneziana, Istituzione Bosco e Grandi Parchi, GiPlanet, Manpower, Municipalità di Mestre-Carpenedo, Nethun, il Parlato, Polo Nautico Puntasangiuliano, VTP, VTP Events. Un ringraziamento particolare a Comune di Venezia, Provincia di Venezia, Regione del Veneto. Main Media Partner: Vela & Motore, La Barca per Tutti. Salone Nautico Internazionale di Venezia. 5-7 e 12-14 aprile 2013, Parco San Giuliano Orari: 10:00 – 18:00 Biglietti: intero €7,5, ridotto €5 www.salonenauticodivenezia.com

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.