2^ Prova Dell’Italiano Offshore Classe 3000

A JESOLO, I VENETI AMADI E MASCHIETTO SI AGGIUDICANO LA 2^ PROVA DELL’ITALIANO OFFSHORE DELLA CLASSE 3000. NEL CAMPIONATO ITALIANO ENDURANCE BOAT RACING VITTORIE DI MARANI E CUCURNIA-CASAGNI. 02/06/13 Fine sep timana di tempo discreto nella bella città veneta di Jesolo, per il ben organizzato “1° Gran Premio Città di Jesolo”, valido quale 2^ prova del Campionato Italiano della classe 3000 e 1^ tappa del Campionato Italiano Endurance Boat Racing. Un Gran Premio altamente spettacolare e molto combattuto. A vincere la gara Offshore è stato l’equipaggio veneto di Roberto Amadi e Davide Matteo Maschietto, i due piloti dell’A.S.D. Tommy Offshore. Sui 9 equipaggi in gara, Amadi e Maschietto, partiti in rimonta dietro a Barone-Garofalo e ai fratelli Testa, hanno conquistato la leadership dal 2° giro, mantenendola fino alla termine dell’ultimo giro. Sul secondo gradino del podio veneto sono saliti invece Diego ed Ettore Testa, i due piloti napoletani del Circolo Canottieri, seguiti proprio dall’equipaggio del Moretti Racing Team di Alessandro Barone e Dario Garofalo (terzi classificati). Bella prestazione anche per l’altro equipaggio veneto in gara, quello di Giuseppe Bevilacqua e Andrea Comello (Circolo Mot. Veneziano), che ha chiuso la gara di Jesolo al 4° posto. Dei due equipaggi francesi partiti, soltanto quello di Pascal Caballero e Jessie Berthois ha terminato la gara (5° classificato) mentre quello di Francois Pinelli e Paolo Rossi si è dovuto ritirare per noie meccaniche. Grande spettacolo anche nelle gare Endurance Boat Racing, nonostante i numerosi ritiri per noie meccaniche. La vittoria nella classe B-Sport è andata al modenese Enrico Marani (Yacht Club Como Mila-CVC), che si imposto sul milanese Achille Mazzucotelli (2° classificato). Nella classe vittoria al photofinish per l’equipaggio del Team Max, di Mauro Cucurnia e Giovanni Casagni al termine di un lungo duello con Guido Lasciarrea. Terzo gradino del podio per i due veneziani dell’Associazione Motonautica, Giovanni Giuponi e Davide Matteo Maschietto. Un plauso al Comune di Jesolo che ha patrocinato la manifestazione e alla Capitaneria di Porto che ha garantito la sicurezza sul campo gara. Per la cronaca, sabato pomeriggio la giornata si è conclusa con una bellissima sfilata di tutte le imbarcazioni Offshore ed Endurance presenti. La sfilata, che è stata seguita da una folla grandissima di curiosi e appassionati, si è conclusa a piazza Aurora con la presentazione dei Piloti e la premiazioni degli scafi più belli di entrambe le categorie. Il prossimo appuntamento con l’Endurance Boat Racing sarà quello di Bellaria Igea Marina il 29-30 giugno, mentre quello con l’Offshore sarà a Gallipoli il13-14 luglio.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.