2007 World & European Moth Championship

Tre magnifiche regate oggi sul Garda trentino portate regolarmente a termine. Rohan Veal in queste condizioni non ha rivali, e dopo essersi aggiudicato ieri sera anche la quinta regata (i Moth erano usciti alle 17 con start alle 18 della terza prova di giornata) del programma, oggi si è ripetuto vincendone tre su tre. Ormai il mondiale è suo, domani sarà la passerella finale. Torbole sul Garda, venerdì 29 giugno 2007 – Otto prove in totale su dieci previste e la matematica che non può sbagliare: Rohan Veal, l’australiano conosciuto come “The King of the foiling Moth” si riprende lo scettro di campione del mondo di queste derive leggerissime ma velocissime perso l’anno in Danimarca scorso ad opera del britannico Simon Payne. A parziale “discolpa” di Payne (ottavo in classifica generale) va detto che il primo giorno è stato penalizzato dalla rottura del castello che sorregge il timone costringendolo alla resa in entrambe le prove. Payne si è rifatto tra ieri e oggi, ma ormai Veal aveva preso il largo ponendo una seria ipoteca sul titolo poi arrivato. “Bella, eccitante, estrema.” Raimondo Tonelli, lo skipper locale che è alla sua prima esperienza con queste imbarcazioni così definisce il Moth, agile e scattante deriva che richiede, però, doti fisiche discrete per la sua conduzione, almeno qui sul Garda trentino. “Oggi ho chiuso tutte e tre le prove – continua – nella prima non ho mai scuffiato, nella seconda l’Ora è andata rinforzando ed allora qualche tuffo l’ho fatto, nella terza è andato tutto liscio, ho fatto ancora qualche bagno ma sono riuscito a chiudere anche quella nonostante ormai la fatica avesse iniziato a farsi sentire su braccia e corpo.” “Sì, è finita e sono contento – ha detto Veal – Per quanto concerne il mio avversario? Succede, qui le condizioni sono toste ma io mi ero preparato bene per questo. D’altronde la classe voleva provare qualcosa di più “hard” per i Moth, sono stati accontentati. A me è andato tutto bene, ovvio, ma domani sarò in acqua perché questo mondiale va onorate fino in fondo!” Domani il Comitato farà scendere in acqua le imbarcazioni alle ore 11 con le intenzioni di dare la prima partenza di regata verso mezzogiorno. A seguire la seconda prova, decima ed ultima del programma e, infine, le premiazioni in Terrazza al Circolo Vela Torbole. Questa la classifica provvisoria dopo otto regate, uno scarto, prima della discussione proteste: 1. Rohan Veal (AUS – Black Rock Y.C. – 1.1.1.1.1.1.1.1), 2. Scott Babbage (AUS – W.S.C. – 3.2.2.5.2.2.2.2), 3. Sam Pascoe (GBR – Weir Wood – 7.3.5.2.7.8.5.4)… 27. Raimondo Tonelli (ITA – C. V. Torbole – Dnf*. Dnf. Dpi*.28.19.20.18.18)… 54. Franco Ferluga (ITA – Soc. Triestina della Vela – Dnf.Dnf.40.Dnf.Dnf.39.Dnf.Dnf). *Dnf= do not finish *Dpi=do not sign in/out (penalità per mancata firma in uscita/entrata)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE