28° Meeting del Garda Optimist: Bene gli Italiani nella Prima Giornata di Regata

La regata monoclasse più affollata al mondo – organizzata dalla Fraglia Vela Riva – ha avuto la sua prima giornata di regate dopo lo stop forzato di ieri causato dalla pioggia battente e dal vento insufficiente. Grande spettacolo oggi con 942 bambini in regata, che hanno colorato anche a terra la sponda trentina del lago di Garda! Due prove per i cadetti e tre per gli juniores la. Regate in programma fino a domenica di Pasqua. Sole, vento e quindi regate hanno garantito oggi una bellissima giornata di festa al 28° Meeting del Garda Optimist, evento in programma fino a domenica 4 aprile organizzato dalla Fraglia Vela Riva con 942 concorrenti al via provenienti da 29 nazioni. Dopo la pioggia battente di ieri oggi il Garda Trentino non ha deluso le aspettative, offrendo uno spettacolo davvero unico. I più valorosi oggi sono stati i più piccoli della categoria cadetti che alle 7:30 erano già pronti per prendere il largo e portarsi sulla linea di partenza per la prima regata prevista alle 8:30. Il ghiaccio trovato sulle barche e sullo scivolo non ha intimorito i 201 concorrenti under 12 che puntuali si sono presentati per disputare le regate con il vento da nord, che questa mattina è soffiato con un’intensità di 18 nodi circa anche se molto rafficato. Due le prove che i cadetti sono riusciti a concludere nonostante il freddo pungente. Bene gli italiani con primo nella classifica provvisoria Patrik Zeni (3-2 parziali) della Fraglia Vela Malcesine, seguito da Massimo Massini (1-6) del Circolo Nautico Cervia; terzo posto per il tedesco Uhlig Fynn. Ottavo posto provvisorio per il portacolori della Fraglia Vela Riva Davide Duchi (8-21), terzo degli italiani. La categoria juniores ha disputato tre regate, una verso le 13 con vento da nord, e altre due nel pomeriggio con vento da sud. I 741 ragazzini under 15 suddivisi in due batterie corse in altrettanti campi di regata hanno quindi avuto una giornata molto intensa. La classifica generale dopo tre prove sarà disponibile solo in serata (al momento sono ancora in regata): Per quanto riguarda la prima prova buoni piazzamenti per gli italiani: il vento da nord piuttosto rafficato è calato nella fase finale ma ha permesso la conclusione regolare: Pietro Graceffa (3°-CN Punta Piccola), Pietro Michelini (4°-RYCCSavoia) e Manuele Ruaro (5° CN Albenga) i migliori della batteria 1″red”; primi due posti per il tedesco Eichhorst e lo svedese Dhal. Nella batteria 2 “Yellow” (sempre della prima regata) dominio straniero con ancora un tedesco vincente (Frisch). Primo degli italiani Mattia Duchi della Fraglia Vela Malcesine, ottavo. Alle 15:45 è partita la seconda prova degli juniores con un vento medio-leggero da sud , sui 12 nodi; a seguire si è conclusa anche la terza prova di giornata in entrambi i campi di regata. Classifiche degli juniores dopo 3 regate on line appena elaborate e approvate dalla Giuria su: lakegardameeting.fragliavelariva.it/ Domani ancora regate: alle 9 sarà ancora una volta il turno dei cadetti, mentre gli juniores sono attesi sulla linea di partenza più tardi.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.