30° Campionato Primaverile del Golfo di Napoli

30° Campionato Primaverile del Golfo di Napoli (I Prova, sabato 29 marzo) Salutata da una splendida giornata di sole, la prima prova del 30° campionato Primaverile del Golfo di Napoli non ha tradito le aspettative ed anzi ha superato ogni previsione facendo registrare la presenza in acqua di un centinaio di equipaggi. Organizzato dalla sezione di Napoli della Lega Navale Italiana, il rendezvous di primavera ha dunque riconfermato il proprio ruolo di punta nel novero delle manifestazioni d’altura della V Zona. “Il lavoro e l’impegno pagano sempre- Il primo entusiastico commento del Presidente Rosaria Rosini- Volevamo che questa trentesima edizione fosse da record e così è stato. Certamente è ancora presto per tirare le somme di un campionato che è solo agli inizi ma, se il buon giorno si vede dal mattino….” Entusiasmante dal punto di vista dello spettacolo offerto a quanti da terra hanno voluto seguire le fasi della regata, la prima tappa del Primaverile non ha lesinato emozioni e colpi di scena. Su di un campo di regata disposto a bastone, per una distanza complessiva di circa otto miglia, i team del Golfo hanno dovuto faticare non poco per conquistare i primi punti classifica. Con un vento di circa dodici nodi che nel corso della regata ha rinforzato notevolmente, nella Ims 3 (raggruppamento che raccoglie il maggior numero di iscritti) il podio è andato a “Trimpili” dell’armatore Giancarlo Amore, vittoria conquistata a scapito di “Pragma” di Carla De Martino. Terza classificata “Blu Wave” di Angelo Pezzullo. Sfida metro su metro, nella Ims 0-2, tra “Magic Touch Luna Nera” ed i campioni in carica di “Silphea”. Alla fine a spuntarla è stato il team di Magic Touch che ha così messo in cassaforte i primi punti classifica. Contenuto il rammarico dei ragazzi di Silphea che hanno condotto una buona prova e che certamente tenteranno di rifarsi in occasione della seconda tappa. Buona prestazione anche per l’equipaggio di “Alcor V” che è riuscito a chiudere in terza posizione. Agonismo alle stelle e tanto spettacolo anche nel raggruppamento 0 – 5 dove un agguerritissimo “Les Alizes” è riuscito nel difficile compito di arginare le velleità di vittoria di “White Magic” che alla fine ha chiuso in seconda posizione. A fare da eco alla vittoria dei ragazzi di Leonardo Pasanisi, nel raggruppamento 4, spettacolare affermazione per il team di Francesco Forte: “Nimar II”. In seconda posizione il folcloristico “Bella ‘Mbriana”. A chiudere, nella classe 5, successo di misura per “Ferdinando”, riuscito a scalzare “Marilù IV” dal gradino più alto del podio. Ottima terza posizione per “31 salva Tutti” di Giancarlo Mereghini. Ammainate le vele, il Primaverile del Golfo di Napoli tornerà nelle giornate di sabato 12 e domenica 13 aprile.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.