34° Campionato Invernale Interlaghi

Lecco – E’ iniziato con il vento in poppa il 34° Campionato Invernale Interlaghi – Trofeo Credito Valtellinese di vela nel golfo di Lecco. Quattro prove altamente spettacolari grazie al vento sostenuto da Nord con intensità dai 7 ai 10 metri secondo. E con queste condizioni le sessanta barche in lizza – suddivise in sei classi – hanno offerto uno spettacolo decisamente suggestivo per il pubblico, con sfide serrate in acqua per il piacere degli organizzatori della centenaria Società Canottieri Lecco. Ma entriamo subito nel dettaglio per dire dei quattro successi totalizzati in altrettante prove da Alberto Nicolò al timone di “Banda Bassotti” il Fun dell’Aval Sebino (Bg). Bene è però andato anche il Platu 25 “Kong Bambino Viziato” dei fratelli Richard e Simonetta Martini con al timone il quotato Fabio Mazzoni (Lni Milano) con tre successi. E’ piaciuto, nella classe H22, il ventenne Federico Spata di Como che al timone di “Breva” capeggia la flotta della classe H22. Leadership provvisoria anche per Marco Stefanoni e “Kong Ippogrifo” (Canottieri Lecco), vincitore dell’Interlaghi del 2007, nei J24. C’è poi la classe Libera dove al comando con tre successi c’è il timoniere lecchese Nicolò Fasoli (Circolo Canottieri Domaso) che ha portato il J80 “Diametro in vetta”. Nella HT, per concludere, testa della classifica provvisoria per “Flying Star” di Guido Molinari (Cn Porticciolo) che ha calato il poker. Domani, domenica, giornata conclusiva del 34° Campionato Invernale Interlaghi – Trofeo Credito Valtellinese con la disputa di altre tre prove. Verrà anche assegnata la Joe Fly Junior Cup al velista più giovane che avrà partecipato a più prove. Ecco le classifiche dopo le quattro prove disputate. Fun: 1. Banda Bassotti (Alberto Nicolò – Aval Sebino Bg – 1/1/1/1); 2. Sillage (Enrico Neri – Uv Maccagno Va – 2/Ocs/3/2); 3. Furfunte (Adriano Barzaghi – Cv Bellano – 4/3/2/4). J24: 1. Kong Ippogrifo (Marco Stefanoni – Canottieri Lecco – 1/2/5/1); 2. Lighea (Luca Gaburri – Gdv Lni Milano – Ocs/1/1/2); 3. Vilja (Ruggero Spreafico – Cv Tivano Valmadrera Lc – 2/Ocs/2/4). H22: 1. Breva (Federico Spata – Cv Lugano – 2/1/2/1); 2. Kikkio Next People (Alberto Valli – West Garda Bs – 3/4/1/2); 3. Spirit of Nerina (Andrea Ferrari – Gdv Lni Milano – 1/2/3/4). Platu 25: 1. Kong Bambino Viziato (Fabio Mazzoni – Lni Milano – 1/1/1/3); 2. Pirillina (Claudio Fasoli – Lni Mandello Lc – 2/4/3/1); 3. Lo Sguscio (Domenico Bertolini – Lni Mandello – 7/2/2/2). Libera: 1. Diametro (Nicolò Fasoli – Circolo Canottieri Domaso Co – 1/1/1/5); 2. Erika (Cesare Carobbio – Cv Moltrasio Co – 3/2/2/1); 3. Tigre Bianca (Pietro Cicardi – Cv Tivano – 2/3/5/4). Libera HT: 1. Flying Star (Guido Molinari – Cn Porticciolo No – 1/1/1/1); 2. Pandemonio (Fabrizio Rosa – Lni Genova – 2/3/3/2); 3. Ale Alì (Giovanni Brandanini – Canottieri Domaso – Ocs/2/2/3). Al fianco della Società Canottieri Lecco per la 34esima edizione del Campionato Invernale Interlaghi i partner più affezionati. In modo particolare il Credito Valtellinese, la valsassinese Norda spa di Primaluna (Lecco) e Joe Fly Sailing Team. L’istituto di credito valtellinese, che festeggia il traguardo dei Cento Anni, è, come più volte sottolineato, una istituzione dell’Interlaghi. Norda, è l’abbinamento acqua-vela che racchiude la professionalità dell’azienda della Valsassina allo spirito di competizione della vela. Infine, ma solo in ordine di ingresso, Joe Fly Sailing Team simbolo di grande amore e passione per la vela, ma anche di “simpatia” verso questa tradizionale regata d’autunno. Senza dimenticare poi il prezioso apporto di Ciresa formaggi, Gattinoni viaggi, Rosa & C., Redaelli Velluti e Mab, “amici” e sostenitori.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.