“+39”: Dalla Coppa America Alla Children Dream Cup

“+39”, il Circolo Vela Gargnano, l’attenzione per il sociale Dalla Coppa America alla Children Dream Cup Il 25 aprile scorso a Valencia l’attore Francesco Salvi, testimonial di Soleterre, si è presentato in regata con il team “+39” per solidarietà. 26 aprile 1986: a Chernobyl, in Ucraina, scoppia il quarto reattore nucleare della centrale. Ventun anni dopo per ricordare l’anniversario di quella tragedia, a Valencia, dal porto dell’America’s Cup, ha preso il mare la “barca della solidarietà”. Il team italiano “+39”, portacolori del Circolo Vela Gargnano, ha navigato in regata portando a bordo la memoria e l’impegno sociale per le vittime di Chernobyl e per tutti i bambini che ancora oggi ne pagano le conseguenze. Francesco Salvi è stato il 18° uomo dell’equipaggio del Challenge del lago di Garda. Una presenza che ha voluto ricordare i 300 bambini malati di cancro e attualmente ricoverati nel principale ospedale oncologico di Kiev, capitale ucraina. “+39” nelle giornate del 25 e 26 aprile 2007 ha navigato in gara alla 32° Coppa America battendo la bandiera di “Soleterre” . Domani 30 sep tembre il Circolo Vela Gargnano e “+39” saranno tra i promotori della prima “Childrean Dream Cup” sul lago di Garda, in programma dalle ore 11 al largo di Bogliaco di Gargnano.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.