40° Campionato Invernale Interlaghi

Lecco – Un colpo d’occhio magnifico con vento teso e sole ha accompagnato l’apertura in grande stile l’edizione numero 40 del Campionato Invernale Interlaghi – Trofeo Credito Valtellinese di vela in programma in corso di svolgimento nel Golfo di Lecco con l’organizzazione della locale Società Canottieri Lecco 1895.

Diciamo subito che il grande protagonista nella prima giornata di regate è stato il vento. Per essere più precisi il Tivano, vento da Nord che ha accompagnato i regatanti sin dal primo mattino (14/15 nodi nella regata d’apertura e 10/9 nell’ultima). In lizza sessantadue barche, suddivise in sei classi, che hanno disputato tre prove molto combattute.

Spettacolo ma anche brividi, come nella prima prova, quando il Platu 25 “Ursa Minor” dello svizzero Sigrit Markus ha centrato in pieno il J24 “Kils” dell’armatore di Cervia Massimo Frigerio con al timone Giovanni Bonzio, disalberandolo. Tanta paura ma alla fine solo un po’ di rabbia per i danneggiati costretti al ritiro.

Diciamo subito che le prove sono state molto combattute e per il Trofeo Credito Valtellinese tutto si deciderà tutto nella giornata di domani, domenica, con inizio alle 8,30 sfruttando ancora il Tivano. Un buon vantaggio se lo sono già preso però il “Kong Bambino Viziato” (Lni Mandello) dei fratelli Richard e Simonetta Martini. Il loro Platu 25 ha infatti vinto due delle tre prove disputate. Lotta aperta nei J24, la classe più numerosa che lotta anche per il Campionato Nazionale. In testa c’è il lecchese Marco Stefanoni con “Kong Grifone” timonato da Fabio Mazzoni. Ma appena dietro è bagarre. Due vittorie nei Fun anche per il “Funq” del varesino Enrico Negri (Cv lago Maggiore) in lotta con il “Dulcis in fundo” di Marco Redaelli. Lo stesso dicasi in classe Meteor per “La Pulce d’acqua” (Cv Bellano) di Alessandro Tritto e per “Mia Milu” di Roberto Benedetti (Cv Toscolano) negli Orc A, due volte primi. Grande lotta pure negli Orza 6.

Da ricordare che domani, dalle 15,30 alle 18,30, resterà ancora aperta la mostra allestita da Eugenio Mellera alla Torre Viscontea di Lecco (ingresso da Piazza XX sep tembre) dal titolo “La vela sul lago di Como: dagli albori all’Interlaghi”. Sono esposti cimeli della storia della vela sul lago e dell’Interlaghi con fotografie di Carlo Borlenghi degli anni sep tanta, oltre a reperti e locandine storiche. Poi nella sede della Canottieri Lecco, durante tutto il periodo della regata saranno esposti i lavori del gruppo artisti di Lecco con originalissime serigrafie su “pezzi” inerenti il mondo della nautica (vecchi timoni, remi, mezzi marinai, ecc.) oltre ad opere vere e proprie. Una mostra dal titolo “L’animale che c’è in te”.

Sempre domani il rinfresco Ciresa Formaggi alla premiazione (dalle 13,00). Premiazione che sarà allietata dalla musica dal vivo de “Le mine vaganti”. Sarà anche l’occasione per premiare le opere migliori del concorso fotografico “40×40, la vela tra lago e monti – aspettando l’Interlaghina e l’Interlaghi”.

 

 

 

 

 

Ma ecco le classifiche dei primi tre. Classe J24: 1. Kong Grifone (Marco Stefanoni armatore, timoniere Fabio Mazzoni – Lni Mandello – 4/1/3 i piazzamenti); 2. JJ Extralarge (Roberto Martignoni/Francesco Bertone – Cv Bellano – 1/5/4); 3. Dejavu (Ruggero Spreafico – Cv Tivano Valmadrera Lc  – 3/2/5). Classe Fun: 1. Funq (Giovan Battista Lillia/Enrico Negri – Vela lago Maggiore Laveno Va– 4/1/1); 2. Fun Lillia (Marco Redaelli – Cv Bellano – 2/3/2); 3. Funny Frog (Paolo Tagliani – Cv Toscolano Maderno Bs – 1/4/5). Classe Platu 25: 1. Kong Bambino Viziato (Richard Martini – Lni Mandello – 1/2/1); 2. Pirillina (Claudio Fasoli – Lni Mandello – 2/1/7); 3. Bambolina (Michele Molfino – Lni Mandello – 3/3/4). Classe Orza 6: 1. Margolfa (Matteo Umberto Orza Minore Monza – 2/2/1); 2. Circe (Lorenzo Orlandini – Orza Minore – 3/1/3); 3. Medea (Fabrizio Rigamonti – Cv Canottieri Domaso – 5/4/2). Classe Meteor: 1. La pulce d’acqua (Alessandro Tritto – Cv Bellano – 1/1/2); 2. Sissi (Renzo Porcheddu – Navy Blue Colico – 2/2/1); 3. Ismo (Ugo Palmieri – Cv Bibione Porto – 6/3/3). Classe Orc A: 1. Mia Milu (Roberto Benedetti – Ufo 22 Cv Toscolano Maderno Bs – 1/3/1); 2. Vilija (Gianbattista Magistris – Cv Tivano – 2/1/4); 3. Uka Uka (Paolo Canuti – Mumm 30 –  Cv Tivano – 6/8/2). Classe Orc B: 1. Betelgeuse (Guido Fusaro – Lni Bovisio Masciaug – 2/1/1); 2. Red Davide (Pietro Galli – Canottieri Lecco – 1/2/2).

 

 

Al fianco della Società Canottieri Lecco, per la 40^ edizione del Campionato Invernale Interlaghi, i partner più affezionati. In particolare il Credito Valtellinese, E poi, in ordine alfabetico: Acel, Astoria, Beretta Salumi, Bianchi Lecco, Ciresa Formaggi, Di Saronno, Fabiano Vini, Fiocchi, Icam spa, Immagine di… Giovanna Locatelli, Impianti elettrici Gianola, Il Prodiere, Invernizzi spa, Kong spa, Iperauto spa – ScuderiaBlu, Le Delizie di Valsecchi, Mab spa, Marco Frigerio Eventi, Norda spa, Rosa & C., Tipografia Commerciale Lecco, Vel di Vassena.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.