A Genova un Simulatore per le Derive e un Appuntamento per Scoprire i Segreti del Regolamento Irc

Le novità di Laser, Elvstrom Sails, Zhik e Crewsaver al Salone di Genova. Ci sarà anche un innovativo simulatore di deriva e un appuntamento con Kevin Sproul per scoprire i segreti del regolamento IRC Padiglione Marina 2 – area MONDOINVELA, stand B8 Il cantiere Laser presenta a Genova il Laser Bug, la deriva innovativa del cantiere inglese premiata nel 2009 come “Deriva dell’Anno” dalla prestigiosa rivista inglese “Sailing World”. A Genova sarà presente nella versione Race dedicata ai ragazzi più esperti, con l’albero preflesso, un piano velico maggiorato e l’esclusiva randa “Blaze” in laminato. Sarà presente anche il Bahia, una deriva innovativa nella sua concezione. Veloce e performante a vela, sicura e ideale per la scuola, comoda con la famiglia e addirittura adattabile con un motore fuoribordo. Il Bahia è in grado di ospitare fino a 5 adulti, tutti in sicurezza nel pozzetto che arriva a una larghezza massima di 1 metro e 80 cm. Il Bahia, lungo 4, 60 metri, ha adottato una serie infinita di sistemi e dettagli che permettono di condurla in qualsiasi situazione. Presso lo stand sarà presente anche Sailing Maker un simulatore per la deriva assolutamente innovativo, che permette a tutti i giovani visitatori del salone di provare direttamente le emozioni delle derive Laser. Il SailingMaker consiste in un invaso di piccole dimensioni che permette di allenarsi anche a casa o nella palestra del circolo. Un aiuto in più per l’istruttore che può insegnare in una palestra o in uno spazio aperto tutte le tecniche fondamentali per la conduzione di una deriva prima di affrontare l’esercizio in acqua: stare alle cinghie, regolare la scotta, l’assetto, le varie andature, virare e strambare. Un meccanismo elettrico-meccanico consente al simulatore, attraverso un timone elettronico, di far riprodurre all’allievo con rotazione a 360° nei due sensi di marcia, tute le varie andature. Inoltre un sistema basculante a cuscinetti simula il rollio con un inclinazione fino a 25° portando l’allievo ad acquisire confidenza con l’instabilità facendogli così affrontare poi con più sicurezza l’uscita in acqua. Pensato e ideato da Sergio Pariscenti istruttore FIV della IVX Zona, il simulatore SailingMaker coperto di brevetto, è stato sviluppato e realizzato dalla ETS Elettronica. Grande fermento in casa Elvstrom Sails: al Salone Nautico di Genova saranno presenteta le novità per la crociera e la regata. Tra queste la randa EMS a stecche verticali, ideale per i sistemi avvolgibili nell’albero; il gennaker avvolgibile con il sistema Elvstrom Furling System che permette ad ogni crocierista, anche se naviga da solo, di divertirsi in tranquillità e sicurezza nelle andature portanti; la nuovissima tecnologia EPEX per la costruzione delle migliori vele in membrana. In considerazione del crescente interesse anche in Italia per le regate IRC, Elvstrom Sails organizza, martedi 6 ottobre, un appuntamento con Kevin Sproul, Racing Division Manager del Gruppo e grande esperto di IRC grazie alle numerose vittorie nel circuito anglosassone. Le offerte di Elvstrom Sails: in occasione del Salone Nautico, proporrà anche un’interessante promozione valida fino al 31 ottobre 2009 che prevede per le vele di barche fino a 60 piedi uno sconto del 15% oppure, a scelta del cliente, un finanziamento a tasso zero in 18 mesi più uno sconto del 10%. Per le vele di derive e One Design, di lunghezza fino a 30 piedi, la promozione prevede un finanziamento a tasso zero in 24 mesi. In casa Zhik, l’azienda leader per l’abbigliamento da deriva, la novità riguarda la nuova ed esclusiva linea offshore, ideale anche per monotipi e barche d’altura. Una collezione altamente performante realizzata con tre tecnologie differenti, Isotak, Zhik Dry e Zhik Shell, che hanno permesso di produrre capi estremamente leggeri, con una membrana idrorepellente e traspirante, ma soprattutto resistente all’abrasione. La Crewsaver, a Genova propone la gamma di salvagenti autogonfiabili, regolamentari con le recenti normative di sicurezza, e dotati dei più moderni sistemi che migliorano il comfort di vestibilità e la sicurezza del velista. giubbotto autogonfiabile da estremamente versatile e leggero. Comodo da indossare è apprezzato in tutto il mondo per la sua vestibilità e per gli accessori di estrema importanza di cui è corredato. Disponibili con azionamento manuale o tramite valvola idrostatica Hammar possono essere dotati di una luce di avvistamento Solas e anche di uno speciale spray hood per la protezione della testa.

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.