A Genova un Simulatore per le Derive e un Appuntamento per Scoprire i Segreti del Regolamento Irc

Le novità di Laser, Elvstrom Sails, Zhik e Crewsaver al Salone di Genova. Ci sarà anche un innovativo simulatore di deriva e un appuntamento con Kevin Sproul per scoprire i segreti del regolamento IRC Padiglione Marina 2 – area MONDOINVELA, stand B8 Il cantiere Laser presenta a Genova il Laser Bug, la deriva innovativa del cantiere inglese premiata nel 2009 come “Deriva dell’Anno” dalla prestigiosa rivista inglese “Sailing World”. A Genova sarà presente nella versione Race dedicata ai ragazzi più esperti, con l’albero preflesso, un piano velico maggiorato e l’esclusiva randa “Blaze” in laminato. Sarà presente anche il Bahia, una deriva innovativa nella sua concezione. Veloce e performante a vela, sicura e ideale per la scuola, comoda con la famiglia e addirittura adattabile con un motore fuoribordo. Il Bahia è in grado di ospitare fino a 5 adulti, tutti in sicurezza nel pozzetto che arriva a una larghezza massima di 1 metro e 80 cm. Il Bahia, lungo 4, 60 metri, ha adottato una serie infinita di sistemi e dettagli che permettono di condurla in qualsiasi situazione. Presso lo stand sarà presente anche Sailing Maker un simulatore per la deriva assolutamente innovativo, che permette a tutti i giovani visitatori del salone di provare direttamente le emozioni delle derive Laser. Il SailingMaker consiste in un invaso di piccole dimensioni che permette di allenarsi anche a casa o nella palestra del circolo. Un aiuto in più per l’istruttore che può insegnare in una palestra o in uno spazio aperto tutte le tecniche fondamentali per la conduzione di una deriva prima di affrontare l’esercizio in acqua: stare alle cinghie, regolare la scotta, l’assetto, le varie andature, virare e strambare. Un meccanismo elettrico-meccanico consente al simulatore, attraverso un timone elettronico, di far riprodurre all’allievo con rotazione a 360° nei due sensi di marcia, tute le varie andature. Inoltre un sistema basculante a cuscinetti simula il rollio con un inclinazione fino a 25° portando l’allievo ad acquisire confidenza con l’instabilità facendogli così affrontare poi con più sicurezza l’uscita in acqua. Pensato e ideato da Sergio Pariscenti istruttore FIV della IVX Zona, il simulatore SailingMaker coperto di brevetto, è stato sviluppato e realizzato dalla ETS Elettronica. Grande fermento in casa Elvstrom Sails: al Salone Nautico di Genova saranno presenteta le novità per la crociera e la regata. Tra queste la randa EMS a stecche verticali, ideale per i sistemi avvolgibili nell’albero; il gennaker avvolgibile con il sistema Elvstrom Furling System che permette ad ogni crocierista, anche se naviga da solo, di divertirsi in tranquillità e sicurezza nelle andature portanti; la nuovissima tecnologia EPEX per la costruzione delle migliori vele in membrana. In considerazione del crescente interesse anche in Italia per le regate IRC, Elvstrom Sails organizza, martedi 6 ottobre, un appuntamento con Kevin Sproul, Racing Division Manager del Gruppo e grande esperto di IRC grazie alle numerose vittorie nel circuito anglosassone. Le offerte di Elvstrom Sails: in occasione del Salone Nautico, proporrà anche un’interessante promozione valida fino al 31 ottobre 2009 che prevede per le vele di barche fino a 60 piedi uno sconto del 15% oppure, a scelta del cliente, un finanziamento a tasso zero in 18 mesi più uno sconto del 10%. Per le vele di derive e One Design, di lunghezza fino a 30 piedi, la promozione prevede un finanziamento a tasso zero in 24 mesi. In casa Zhik, l’azienda leader per l’abbigliamento da deriva, la novità riguarda la nuova ed esclusiva linea offshore, ideale anche per monotipi e barche d’altura. Una collezione altamente performante realizzata con tre tecnologie differenti, Isotak, Zhik Dry e Zhik Shell, che hanno permesso di produrre capi estremamente leggeri, con una membrana idrorepellente e traspirante, ma soprattutto resistente all’abrasione. La Crewsaver, a Genova propone la gamma di salvagenti autogonfiabili, regolamentari con le recenti normative di sicurezza, e dotati dei più moderni sistemi che migliorano il comfort di vestibilità e la sicurezza del velista. giubbotto autogonfiabile da estremamente versatile e leggero. Comodo da indossare è apprezzato in tutto il mondo per la sua vestibilità e per gli accessori di estrema importanza di cui è corredato. Disponibili con azionamento manuale o tramite valvola idrostatica Hammar possono essere dotati di una luce di avvistamento Solas e anche di uno speciale spray hood per la protezione della testa.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.