A SAN FRANCISCO IL MONDIALE AUDI MELGES 20 2015 E’ SUBITO NEL SEGNO DI KILROY

San Francisco, 2 ottobre 2015 – Il Melges 20 World Championship 2015, in corso di svolgimento a San Francisco entra finalmente nel vivo, con la seconda giornata di regate che cancella di netto l’attesa forzata in banchina del day 1, trascorso sotto la pioggia e con un nulla di fatto a causa dell’instabilità del vento.

I pronostici della vigilia e l’attesa sfida tra la scuola a stelle e strisce e quella europea devono subito lasciar spazio ai risultati derivanti dalle 3 prove disputate nella giornata di ieri, giovedì, sotto le raffiche variabili tra i 15 / 20 nodi della Frisco Bay, arena che non ha certo bisogno di presentazioni.

A incendiare la classifica è immediatamente John Kilroy ed il suo SAMBA PA TI: il padrone di casa, nonché Campione del Mondo in carica, con alla tattica il fuoriclasse Bill Hardesty vuole da subito chiarire che sarà per tutti durissima provare a sottrargli lo scettro di più forte al mondo e il successo, senza discussioni, nella prima prova di giornata ne è la chiarissima dimostrazione. Il secondo e il terzo posto, dopo un duello serrato, sono rispettivamente per il monegasco OUT OF REACH di Guido Miani (Gabriele Benussi e Federico Michetti a bordo) e per lo statunitense HEARTBREAKER di Robert Hughes (Mike Buckley alla tattica).

La seconda prova è ancora nel nome di Kilroy, questa volta di Liam, figlio dodicenne di John, che come già fatto vedere lo scorso anno nel Mondiale di Riva del Garda, ha talento e carattere da vendere oltre a poter disporre del valore delle chiamate tattiche di Steve Hunt per WILDMAN; suo il successo lasciandosi alle spalle uno dei pretendenti al titolo, il brasiliano PORTOBELLO di Cesar Gomes Neto (tattico Andre Fonseca) e il Campione del Mondo Melges 32 in carica, STIG timonato da Alessandro Rombelli (affiancato questa volta da Terry Hutchinson). 

Terza prova, terzo vincitore diverso e una tripletta che, in chiusura di giornata, è tutta made in USAPACIFIC YANKEE di Drew Freides (Mark Ivey alla tattica) mette in riga tutti, seguito da OLEANDER timonato da James Wilson affiancato da Jeremy Wilmot e da un solidissimo SAMBA PA TI che, al termine delle prime tre prove del Melges 20 World Championship 2015, può già guardare tutti dall’alto.

La classifica generale provvisoria vede dunque la coppia John (1,6,3: pts. 10) e Liam Kilroy (13, 1, 6) occupare il vertice della classifica separati da 10 punti.

Ad una sola lunghezza da WILDMAN (pt. 20) il primo degli italiani, STIG (pts. 21) mentre il quarto e quinto posto provvisori, a pari punteggio (pts. 23) sono per PORTOBELLO e per il Vicecampione del Mondo in carica MASCALZONE LATINO Jr. di Achille Onorato (con Jonathan McKee alla tattica).

 

CLASSIFICA GENERALE PROVVISORIA dopo 3 prove:

 1.) John Kilroy (USA ) Samba Pa Ti; 1-6-3 = 10

2.) Liam Kilroy (USA) Wildman; 13-1-6 = 20

3.) Alessandro Rombelli  (ITA) STIG; 10-3-8 = 21

4.) Cesar Gomes Neto (BRA) Portobello; 5-2-16 = 23

5.) Achille Onorato (ITA) Mascalzone Latino Jr.; 6-13-4 = 23

6.) Drew Freides (USA) Pacific Yankee; 18-8-1 = 27

7.) Guido Miani (MON)Out of Reach; 2-22-5 = 29

8.) Jim Wilson (USA) Oleander; 9-25-2 = 36

9.) Michael Illbruck (GER) Pinta; 16-5-15 = 36

10.) Rhonda Joyce (CAN)  Grinning Streak; 14-11-12 = 37

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.