Al Salonedi Venezia i Retroscena della Coppa America

Mauro Pelaschier, direttamente dalla Nuova Zelanda per parlare di Coppa America con Cino Ricci, mentre Daniele Scarpa sfida i visitatori al ‘Paddle Simulator’ La più attesa esposizione nautica dell’Adriatico naviga sull’entusiasmo della Coppa America. Direttamente dalla Nuova Zelanda sta arrivando al Salone Nautico di Venezia lo skipper commentatore televisivo della Coppa Mauro Pelaschier che, insieme al mitico Cino Ricci, parlerà alla mostra nel prossimo week end di America’s Cup e della candidatura di Venezia quale sede della sfida che si svolgerà fra tre anni nelle acque europee. E’stato proprio durante la cerimonia d’inaugurazione della seconda edizione del Salone Nautico di Venezia che Giancarlo Galan, Presidente della Regione Veneto, ha ufficializzato la candidatura del capoluogo lagunare ad ospitare la prossima edizione della più importante sfida velica. Un trofeo riportato in Europa, dal sindacato svizzero Alinghi, dopo un secolo e mezzo d’attesa. Un’idea lanciata qualche mese fa dal mitico skipper di Azzurra Cino Ricci, testimonial della fiera, che i visitatori potranno incontrare durante il prossimo fine sep timana al Salone veneziano. Tra Venezia e la Coppa America il feeling risale a più di dieci anni fa quando Paul Cayard timonò il Moro di Venezia, barca di Raul Gardini costruita nel cantiere Tencara di Marghera, e battente il guidone della Compagnia della Vela alla vittoria nella Louis Vuitton Cup. Un feeling quello tra la laguna, il Veneto e la mitica Coppa continuato poi grazie ai numerosi velisti che la nostra regione ha fornito agli equipaggi in gara, senza contare che anche lo scafo ‘Mascalzone Latino’ di Vincenzo Onorato è stato costruito da Tencara. Ma oltre alla vela al Salone, ormai entrato nel vivo del programma degli eventi, grande spazio anche alle esibizioni di motonautica e alle numerose performance del campione olimpionico di canoa Daniele Scarpa. Oltre alle uscite in canoa, canoa outrigger e dragon boat all’interno del bacino acqueo della mostra, Scarpa è infatti pronto a sfidare i più coraggiosi appassionati di canoa al ‘Paddle Simulator’. La tecnologica macchina che consente di disputare una gara di canoa virtuale, con le singole prestazioni dei vogatori messe in rete e riprodotte in uno schermo.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.