Al Via il Challenge Mondial Assistance Dalla Francia a Rimini

La regata dei Trimarani Open 60 piedi con un percorso dall’Atlantico al Mediterraneo di oltre 3000 miglia Da Cherbourg, sulla costa della Bretagna, a Rimini a bordo delle Formula 1 dei mari. Domenica 11 maggio alle ore 15.00 scatta la seconda edizione del Challenge Mondial Assistance, la regata per trimarani Open di 60 piedi che, prima grande manifestazione riservata a queste fuoriserie degli oceani, si concluderà a Rimini dopo una decina di giorni di navigazione. Disputato la prima volta nel 2001 il Challenge Mondial Assistance 2003 si presenta con un nuovo percorso. Due anni fa i concorrenti, dopo aver lasciato Cherbourg dovevano doppiare l’isola di San Miguel nelle Azzorre prima di dirigere sullo Stretto di Gibilterra e quindi raggiungere il traguardo di Tarragona, sulla costa spagnola. Quest’anno invece si potrà scegliere la rotta che si ritiene migliore per raggiungere dalla Bretagna lo Stretto di Gibilterrra, dove si trova un traguardo volante, e poi in Mediterraneo, per entrare in Adriatico e lanciarsi nella risalita verso il traguardo finale. Invariata la distanza da percorrere: oltre 3000 miglia. Un percorso che permetterà agli equipaggi dei trimarani di sfruttare al massimo le doti di velocità e le prestazioni delle loro imbarcazioni. L’arrivo è per la prima volta in Italia, a Rimini. Con grande entusiasmo, la nuovissima Marina di Rimini, il Comune di Rimini e la Regione Emilia Romagna partecipano all’evento offrendo ampia disponibilità e servizi performanti a tutti i partecipanti. Al Mondial Challenge Assistance, seconda prova del Campionato ORMA (Ocean Racing Multihull Association) sono iscritte 12 imbarcazioni, con tutti i migliori skipper che danno vita alle regate dei trimarani 60′ Open a cominciare dal vincitore della passata edizione, il francese Alain Gautier che, anche questa volta, avrà a bordo del suo Foncia Ellen MacArthur, la giovane velista inglese protagonista negli ultimi anni della scena internazionale, dalla transatlantica in solitario del 2000 alla vittoria alla Route du Rhum 2002. Ellen non è la sola velista al Mondial Challenge Assistance. Il trimarano Sergio Tacchini, che batte bandiera italiana, sarà condotto dalla giovane Karine Fauconnier che avrà come avversaria diretta un’altra velista francese che, dopo quasi 10 anni di assenza torna alla ribalta delle grandi regate d’altura. è Florence Arthaud che tra il 1980 e il 1990 fu protagonista di imprese memorabili, imponendosi su grandi campioni e raggiungendo traguardi che per l’impegno e la forza richiesta si ritenevano riservati esclusivamente agli uomini. Nel 1990 Florence, figlia di un editore di Grenoble, e che aveva comciniato ad andare in barca a 17 anni, supera ogni previsione e a bordo del suo trimarano di 20 metri, vince la Route du Rhum, la regata in solitario dalla Francia alla Guadalupa, la più dura delle transatlanciche. Anche per questo i suoi conazionali la chiamano “la fidanzata dell’Atlantico”. Dopo aver lasciato l’attività nel 1993 Florence torna ora in regata a bordo del trimarano Sopra Group. Tra gli altri concorrenti Michel Desjoyeaux su Geant, su cui sarà anche l’armatore Benjamin de Rothschild, figlio del barone Edmond de Rothschild, Jean Le Cam su Bonduelle e Frank Cammas, due volte vincitore del titolo mondiale su Groupama. L’arrivo a Rimini è previsto dopo 10 giorni. E sempre a Rimini, tra il 23 e il 24 maggio, si svolgerà un evento spettacolare: la Regata Città di Rimini che vedrà impegnati tutti i trimarani del Challenge Mondial Assistance. La formula sarà tipo Match Race a eliminazione diretta, ma le barche gareggeranno su due campi posti lungo un canale centrale dove troveranno posto le barche degli spettatori: Le prove si svolgeranno davanti alla passeggiata panoramica del nuovo porto turistico di Rimini: la Marina di Rimini  regata che prevede anche un consistente montepremi, si annuncia molto combattuta e divertente. L’arrivo del Challenge Mondial Assistance inaugura la grande kermesse velica BLURimini, giunta alla quinta edizione, che vede per quindici giorni competizioni veliche e sportive in genere legate al mare ma anche concerti e spettacoli. Il Challenge Mondial Assistance è organizzato dalla Società Pen Duick, con la partecipazione della città di Cherbourg-Octeville, della Marina di Rimin, la Società Gestione Eventi di Rimini SGE (organizzatrice dell’evento BLURimini) con il sostegno del Comune di Rimini, della Provincia di Rimini  e della Regione Emilia Romagna. I CONCORRENTI Banque Covefi con Steve Ravoussin Banque Populaire con Lalou Roucayrol Bayer CropScience con Jean Maurel Belgacom con Jean-Luc Nélias Bonduelle con Jean Le Cam Foncia con Alain Gautier Géant con Michel Desjoyeaux Gitana con Lionel Lemonchois Groupama con Franck Cammas Sodebo con Thomas Coville Sopra Group con Laurent Bourgnon Sergio Tacchini con Karine Fauconnier

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.