Al Via la Festa della Vela

Un intenso fine sep timana (il 9 e 10 aprile) tra stand e prove gratuite in barca a vela AL VIA LA FESTA DELLA VELA: IN PROGRAMMA LA PREMIAZIONE DEI VINCITORI DELLA REGATA DEI CETACEI E DEI CONCORSI COLLEGATI ALLA MANIFESTAZIONE Si anima il lungomolo del Greco a Viareggio con la sesta edizione della Festa della Vela. A partire da domani, sabato 9 aprile e fino a domenica 10, saranno visitabili gli stand della manifestazione e per grandi e piccini ci sarà la possibilità di avvicinarsi al mare con prove gratuite in barca a vela e catamarano accompagnati dagli istruttori delle scuole di vela che promuovono l’evento. Domani mattina alle ore 11.00, presso le tensostrutture sul lungomolo si svolgerà anche la premiazione degli equipaggi vincitori della seconda edizione de La Regata dei Cetacei e delle scuole che hanno partecipato al concorso grafico collegato all’evento. Agli alunni vincitori verranno consegnate le risorse raccolte con la Regata dei cetacei che consentiranno ai ragazzi di partecipare a percorsi educativi sull’ambiente marino e sul Santuario. Sarà inoltre premiato anche il vincitore del concorso fotografico promosso nell’ambito della Regata dei Cetacei. Tra gli ospiti della giornata i rappresentanti regionali e nazionali di Uisp e Legambiente, due delle associazioni che sostengono la manifestazione, insieme a Marco Montemagni in rappresentanza della Regione Toscana, Antonio Torre, assessore allo sport della Provincia di Lucca, Antonio Nicoletti, assessore allo sport del Comune di Viareggio, Renato Baldi, direttore dell’Apt Versilia. Saranno presenti anche i rappresentanti della Capitaneria di Porto di Viareggio e della Marina Militare che da quest’anno patrocina l’evento. “Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti quest’anno – spiega Andrea Parenti, presidente del comitato organizzatore della manifestazione – sia sotto il profilo sportivo, con una grande partecipazione di imbarcazioni, sia per i contenuti ambientali che abbiamo cercato di trasmettere al grande pubblico. Peraltro quest’anno la regata ha dato la possibilità ad alcuni equipaggi di effettuare numerosi avvistamenti di mammiferi marini: un gruppo di delfini tra Viareggio e La Spezia, una tartaruga marina a poca distanza dal Tino e addirittura una piccola balena a 9 miglia da Viareggio. Anche per questo abbiamo pensato di arricchire la manifestazione fornendo agli equipaggi che parteciperanno il prossimo anno una scheda d’avvistamento per documentare, anche tramite foto e filmati, le ricchezze del Santuario”. Dei contenuti ambientali della manifestazione si tornerà a parlare domani e dopodomani con la Festa della Vela: da un lato le prove gratuite in barca a vela contribuiranno ad avvicinare il grande pubblico a sport acquatici ecocompatibili, dall’altro gli stand delle associazioni ambientaliste e del Ce.Tu.S. faranno conoscere le ricchezze ambientali del Santuario dei Cetacei.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.