Alessandra Sensini è Campionessa del Mondo Rs:x

Trentino RS:X World Championships Alessandra ha vinto il confronto diretto con la spagnola Alabau nella regata decisiva la medal race nell’ultima giornata dei campionati del mondo della tavola a vela olimpica, il I° Trentino RS:X World Championships a Torbole, sul lago di Garda. Alessandra é stata perfetta nel recuperare posizione su posizione dopo la prima fase di gara in cui la prima a girare la boa di bolina é stata la neozelandese Barbara Kendal. Dopo i due giri del percorso a bastone Alessandra, nell’ultima parte, lo slalom a scendere, era in seconda posizione proprio dietro alla spagnola Alabau, l’unica concorrente che avrebbe potuto scavalcarla in classifica.. Doveva assolutamente arrivare prima della spagnola, se le posizioni fossero rimaste così avrebbe perso il Campionato. Ma così non è stato, nell’ultimo lato, proprio davanti all’arrivo, Alessandra non ha mollato e ha passato la spagnola proprio negli ultimi metri davanti all’arrivo! Dalla spiaggia e in acqua si é levato un urlo di gioia da parte di tutte le migliaia di persone che assistivano alla regata che ha avuto il suo epilogo proprio davanti alla spiaggia del circolo organizzatore, il Circolo Surf Torbole. Grande Alessandra é CAMPIONE DEL MONDO! Dobbiamo dirlo, siamo italiani e la nostra attenzione si é concentrata soprattutto sulla medal race femminile ma la giornata non si é limitata a questa regata. La medal race maschile e la long distance hanno chiuso questo bellissimo ultimo giorno di regate del Campionato del Mondo qui a Torbole. I primi tre atleti in classifica maschile erano divisi da pochissimi punti in classifica, situazione molto simile alla classifica femminile. A contendersi la vittoria erano tre: il neozelandese Tom Ashley ( NZL-181 ) l’olandese Casper Bouman ( NED-52 ) e il polacco Miarczynski ( POL-126 ). La vittoria nella medal race per il polacco non é bastata a vincere il campionato in quanto i diretti avversari sono arrivati subito dietro di lui: l’olandese Casper Bouman in seconda posizione e il neozelandese Tom Ashley in terza. Classifica finale quindi con due primi a pari merito, ricordiamo che nella medal race il punteggio vale doppio. Con la parità la migliore nella medal race ha deciso la classifica. L’olandese Casper Bouman é quindi il nuovo campione del mondo RS:X maschile. Per tutti gli altri la long distance ha rappresentato la regata di commiato da Torbole e dal lago di Garda, dopo la premiazione tutti sono ripartiti per tornare nel proprio paese d’origine. Prima di ciò la premiazione ha reso onore anche al neozelandese Jon-Paul Tobin vincitore della long distance maschile, ottimo il quinto posto di Federico Esposito e il sedicesimo di Dario Baffetti. Nella classifica femminile la vittoria é andata alla cinese Ling Li mentre ottima in decima posizione troviamo Giorgia Brizio. Il Circolo Surf Torbole ha portato a termine egregiamente il suo compito di organizzare questo primo campionato del mondo con ben 244 concorrenti, un record. Ora, la palla passa al Portogallo, a Cascais, dove si disputeranno i prossimi campionati del mondo RS:X nel 2007.

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.