Alessandro di Benedetto Lascia le Canarie con il Suo Piccolo Cat

3 novembre 2002, alle ore 12.40 UTC, salutato da un pubblico entusiasta e scortato da un rimorchiatore oceanico e da un elicottero della Guardia Costiera delle Canarie, Alessandro di Benedetto ha diretto la prua per 170° per doppiare le Isole e fra poche ore seguirA’ rotta 270° con l’obiettivo di abbassarsi fino a 17°N all’incirca al traverso delle Azzorre per entrare nella zona piU’ favorevole degli Alisei. Per il meteo vento debole e onda di 2 mt. circa. Alessandro di Benedetto, ha lasciato le Canarie con il suo piccolo catamarano sportivo non abitabile (HobieCat2O) con rotta su Guadeloupe, per la prima traversata dell’Atlantico in solitario su questo tipo di barca. Per chi non la conoscesse, l’imbarcazione, lunga meno di 6 metri, assomiglia ad un moscone delle nostre spiagge e tutta la vita di bordo si svolge su un telo sospeso a pochi centimetri dall’acqua tra i due scafi chiamato “trampolino”. La rotta, per un totale di circa 2700 miglia, prevede di scendere a Sud fino al 20 parallelo di latitudine Nord per poi “puntare” decisamente sulle Antille francesi. Alessandro, nella vita geologo, non è certamente al debutto per questo tipo di esperienze; già nel ’93 ha attraversato l’Oceano Atlantico su un piccolo catamarano in compagnia del padre, lo scorso anno ha navigato senza scalo dalla Liguria alle Canarie in solitario, coprendo una distanza di 1700 miglia con la stessa barca con cui si accinge a partire domani. Una persona semplice, essenziale, che sa trasmettere una grande serenità interiore , Alessandro parte per questo viaggio contando su un budget molto contenuto e principalmente autofinanziato. L’imbarcazione esporrà i colori di AMREF (African Medical and Research Foundation) e reca il nome United States of The World, indicando l’idea di un mondo unito come messaggio di pace a tutela dei diritti umani e dell’ambiente. Per le comunicazioni è presente a bordo un piccolo telefono satellitare con cui Alessandro chiamerà terra ogni 2-3 giorni per gli aggiornamenti su rotta e meteo. E’ stato allestito un sito internet che terrà aggiornati sull’andamento della traversata prevedendo la pubblicazione puntuale del punto nave, le condizioni meteo e curiosità sulla vita di bordo. E’ possibile iscriversi ad una mailing list che invierà tramite email tutti gli aggiornamenti. Il sito è visitabile all’indirizzo digilander.libero.it/dibenedetto L’attività di comunicazione, stampa, e internet è supportata dall’ufficio stampa di Alberto Sonino e Gabriele Bruni che hanno voluto cosi’ contribuire a questa avventura. Naturalmente chi intende seguire l’avventura di Alessandro potrà farlo anche leggendo le nostre news.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.