promozione_pagine_azzurre

Alla Centomiglia del Lario Vince lo Scafo Endurance del Comasco Vigano’

Pioggia e vento hanno caratterizzato la gara Como, 02/10/2005 Dopo anni di dominio degli scafi da circuito e di quelli di offshore l’edizione 56 della “Centomiglia del Lario” , è stata vinta da una barca di endurance e da un pilota di casa, il comasco Fabio Vigano’ che corre proprio con i colori della Mila, società organizzatrice dell’evento. La storica competizione motonautica di durata si è disputata oggi all’insegna del tempaccio: una pioggia incessante, la scarsa visibilità , il lago increspato sono stati gli elementi caratterizzanti la gara che ha subito anche una riduzione di percorso dovuta appunto alle pessime condizioni meteo. I trentasei equipaggi in gara hanno dato comunque spettacolo. Ci sono stati anche momenti di paura appena dopo la partenza perché lo scafo toscano di offshore di Cucurnia e Landucci si è scontrato con un traghetto che  per errore era nei paraggi. Danni notevoli per l’imbarcazione ma per fortuna nessun problema per le persone coinvolte. Altri ritiri hanno coinvolto poi lo scafo offshore di Bevilacqua e il gran favorito , lo scafo Abbate, condotto da Tullio Maria Abbate. Dal punto di vista agonistico la Centomiglia di quest’anno ha vissuto sul duello in testa tra lo scafo offshore campione del mondo e tricolore di Bianchini e Bubacco e l’imbarcazione S3 endurance di Vigano’. Una lotta entusiasmante tenuto anche conto del diverso potenziale delle due barche. I veneziani hanno tagliato per primi il traguardo ma non hanno potuto brindare al successo perché subito dopo sono stati squalificati  per irregolarità tecnica. Fabio Vigano dunque porta a casa il primo successo nella Centomiglia e segna un record in qualche modo storico per l’Endurance perché in passato, in questa gara, avevano avuto sempre la meglio scafi di offshore o di circuito . ORDINE ARRIVO 56° CENTOMIGLIA 1.. Fabio Vigano’ (scafo endurance S3 Albatros) 10 giri in 1h06’16; 2. Stefania Carando e Antonio Dell’Anna (scafo endurance S3) 10 giri in 1h 12’59; 3. Gianni Manici (Scafo Tv1 Circuito) 9 giri in  1h 07’09; 4. Achille Mazzuccottelli ( Scafo Endurance S1) 9 giri in 1h08’36; 5. Mocchi-Mocchi 8 giri in 1h 0700 La centomiglia del Lario era valida anche come Long Race Endurance. Di seguito i vincitori nelle varie categorie del gruppo B. Classe B1: Croze-Focchi Classe B2: De Agostini-Galli Classe B3: Orlando Classe S1 : Mazzuccottelli Classe S2: Andreotti -Rossi Classe S3: Bandoni- Rossi- Fusconi Unica: Visentin-D’Andrea

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.