Amnesty International Cup

Porto Ercole, 8 Giugno 2003 Si è svolta oggi a Cala Galera la decima edizione dell’Amnesty International Cup, regata velica dedicata alla campagna della Sezione Italiana di Amnesty International “IO NON DISCRIMINO” contro la discriminazione. La regata è nata 10 anni fa dalla collaborazione di Amnesty Lazio con il Circolo Velico MAL DI MARE, dall’idea che chi ama il mare, la vela e la libertà non possa non essere sensibile alle tematiche delle violazioni dei diritti umani nel mondo. Nelle diverse edizioni l’Amnesty CUP è stata dedicata a tutte le più importanti campagne mondiali di Amnesty, da quella contro la tortura a quella contro la pena di morte, ed in occasione del decimo “compleanno” sostiene questa campagna contro la discriminazione, che è alla base di tutte le violazioni dei diritti umani. In tutto il mondo, infatti, si discrimina a causa della razza, della religione, dell’etnia, dell’orientamento sessuale, del genere e delle condizioni economiche. L’Art. 1 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani recita “Tutti gli esseri nascono uguali e liberi in dignità e diritti” ed in nome di questo circa 30 barche hanno regatato in una bellissima giornata di sole e di vento. Madrina della Manifestazione è stata la cantante Nada, che ha premiato i vincitori (vedi classifica in allegato) dimostrando la sua sensibilità verso i diritti umani.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.