Ancora Turboden in Testa All’Invernale

Una sola prova per il penultimo appuntamento Prosegue il Campionato invernale Ufo 22 sul lago d’Iseo per l’organizzazione del Circolo Vela Sarnico. Il vento, davvero poco e ballerino, ha consentito lo svolgimento di una sola prova che però ha permesso di stilare una classifica. Davanti a tutti si è presento sulla linea del traguardo, dopo numerosi cambi di posizione, Turboden di Roberto Bini con al timone Daniele Barbi, già in testa alla classifica provvisoria dell’invernale e campione italiano in carica. Subito dietro Terra e mare guidato da Roberto Benedetti che lascia in scia Blu Moon del Presidente di Classe Giorgio Zorzi. Sabato gli Ufetti sono stati impegnati in un clinic organizzato in collaborazione con Terra e mare in cui è stata messa in evidenza la regolazione dell’albero ad un ordine di crocette secondo vari parametri: tipo di vele e condizioni di vento e di mare. Nel pomeriggio i velisti sono passati alla pratica con mini-regate, partenze, manovre, boe per concludere nuovamente a terra a visionare le immagini della giornata con analisi e commenti sugli assetti, le regolazioni e i vari compiti in barca. Sabato prossimo prosegue il clinic con una mattina di teoria dedicata ai tagli delle vele e un pomeriggio con prove in acqua. Domenica invece si assegnerà il titolo di Campione d’inverno Ufo 22.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.