Anonimo Q8 nella Prima Giornata della Copa del Rey

Palma de Mallorca (Spagna), 31 luglio 2007 – Ventidue i TP52 alla partenza in una giornata di grandissimo sole e con un vento che possiamo definire „il solito‰ della baia di Palma, con qualche salto verso destra. Due regate con due protagonisti: Vasco Vascotto e Paul Cayard, tutti e due scatenati. Vasco fa sua la prima e Paul la seconda. Gli altri tutti ad inseguire, prua dietro poppa e via uno vicino all’altro, non si può fare molto di più. Tutto dipende dalla partenza e dai giri di boa: una bagarre incredibile dove si deve salvare la barca e la pelle. L’equipaggio di ANONIMO-Q8 si difende egregiamente, ancora qualche problema di messa a punto in particolare all’albero appena messo in sesto. Si riesce a mantenere l’undicesima posizione in classifica generale. Molti dei migliori sono sprofondati, la competizione è ancora lunga. “Siamo qui per lottare” ha dichiarato un membro dell’equipaggio e come non rispettare questo desiderio? Le barche sono sempre tutte vicinissime, è principalmente un problema il potersi “infilare” nella “fuga” buona.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.