APERTO IL WINDSURF GRAND SLAM 2015

Si è aperto ufficialmente oggi il Windsurf Grand Slam 2015, la manifestazione che racchiude in un unico evento i campionati nazionali delle varie discipline dell raceboard, lo slalom, il freestyle e il Formula Windsurfing. Tutto il circus coinvolto e presente alla manifestazione sulla spiaggia di Coluccia ha osservato un emozionante minuto di silenzio in memoria di Alberto Menegatti, il campione italiano di windsurf scomparso improvvisamente qualche mese fa. La giornata è stata caratterizzata da un vento termico leggero tra i 9 e i 12/13 nodi proveniente soprattutto da nord, raro da queste parti, rafficato e che spesso cambiava direzione ruotando da ovest, mettendo così in difficoltà gli atleti. Il comitato di regata ha deciso che oggi si svolgessero le prove della disciplina di Formula Windsurfing, disciplina che si adatta alle condizioni climatiche presenti oggi (per informazioni dettagliate sulla disciplina http://www.aicw.it/?page_id=50), spostando sapientemente il campo di regata al largo della baia di Coluccia in direzione dell’isola di Spargi, dove il vento da nord entrava più forte. Dopo aver espletato al mattino tutte necessarie operazioni come le ultime iscrizioni e la consegna dei materiali di gara, sono state tre le prove disputate prima di pranzo, tutte dominate dall’elbano ITA 7777 Malte Reuscher, davanti ad un tenace ITA 415 Marco Begalli da Roma, secondo anche lui in tutte e tre le prove, mentre il terzo posto se lo sono giocato ITA 9 Andrea Beverino, anch’egli romano, nella prima prova, il triestino ITA 1111 Andrea Ferin nella seconda e il varesino di Luino ITA 211 Christopher Frank. “Pur col vento leggero – ha commentato a fine regata Malte Reuscher – mi sono trovato subito a mio agio con tavola e vela, che per l’occasione ho scelto una 12,2 riuscendo a conquistare ben tre primi posti su tre prove disputate. L’obiettivo che mi sono prefisso è riconquistare il titolo nel Formula vinto due anni fa, mentre l’anno scorso non sono stato fortunato anche a causa di un brutto infortunio alla spalla, arrivando secondo. E poi darò battaglia al grande favorito dello slalom, Matteo Iachino, cercando di batterlo ma non sarà facile”. Nel pomeriggio il vento è ulteriormente calato per cui l’organizzazione ha dato il via ad una esibizione di Freestyle Tow-In, ossia trascinati da un motoscafo, con spettacolari numeri di alta scuola da parte dei ragazzi presenti a Coluccia.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.