Aria Leggera a Riva di Traiano

Prima regata del nuovo anno, per il 15° Campionato Invernale di Riva di Traiano, con vento leggero e molto variabile nella direzione, che ha reso difficili le scelte tattiche dei quasi ottanta equipaggi in gara. A vincere in assoluto, nella numerosa classe regata e naturalmente nel secondo gruppo, ci ha pensato l’Este 31 Togal di Stefano Calore timonato, per l’occasione, dal pluriridato  Antonio Sodo Migliori. Alle sue spalle il battistrada in tempo reale, l’IMX 40 Muzica di Claudio Cresci, che ha vinto nel primo gruppo, seguito da My Fair Lady, l’Este 39 di Massimo Cadeddu, che rimane comunque al comando della classifica provvisoria assoluta e del primo gruppo, davanti a Muzica e a X Alice, un IMX 40 di Roberto Caccamo. Nel secondo gruppo è comunque ancora in testa della  classifica Bonnheur, un First 36.7 di Vincenzo Merlini, quarto di giornata, mentre Copsys, il First 31.7 di Paolo Sgritta continua a comandare nel terzo gruppo e l’Este 24 Sailing Roma 1, della scuola di vela del circolo, nel quarto. Tra i volenterosi concorrenti della classe diporto, in gara senza vele per andature portanti, su un percorso dimezzato, ha vinto ancora Hurricane, un Sunfast 37 di Fabrizio Venturini, che rimane quindi nettamente al comando della sua classifica.  Il prossimo appuntamento è previsto nelle stesse acque per l’8 di febbraio. Le classifiche on line sono sul sito www.romaper2.org, sul link Campionato  invernale .

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.