Asteria Beauty Point Cup-asteria Challenge Trophy

Anzio- (Gianni Loperfido) Partita l’Asteria Beauty Point Cup – Asteria Challenge Trophy, storica regata d’altura del Tirreno, la prima edizione nel 1968, con oltre 50 imbarcazioni al via in questa XXVIII edizione, in programma ad Anzio dal 2 al 5 maggio. Organizzata dal Circolo della Vela di Roma in collaborazione con Half Ton Class Italia e Vele al Vento Sailing Team sul percorso della regata lunga Anzio -Ponza-Ventotene-Anzio, di 113 nm. e su quelle a bastone nel golfo di Anzio, di 8-10 nm. per le classi IRC, ORCi, IOR Classic e per i piccoli Comet 21 di 4-5 nm. in gara nel 1° Campionato Nazionale. Leggero quanto inatteso il vento di ponente, sui 9 nodi e mare con onda, per la partenza della lunga alle ore 12,05, come previsto, con prima boa di disimpegno posta in bolina a 0,8 nm. Poi issati gli spi sulle imbarcazioni di oltre 9 metri, tutti verso il largo con rotta 160 gradi verso il Faro della Guardia di Ponza per circa 36 nm. Bello lo spettacolo di vele variopinte nel golfo anziate e lo sfondo del promontorio del Circeo a sinistra; al passaggio della boa è transitato per primo Cristina III il J122 di A. Brighenti, seguito da tre First 40,7 in fila, con al secondo posto Raggio di Sole di L. Fiumara, timonato da Toi Morani, al terzo Splendida Stella di P. Cavarocchi e quarto Orion di ASD Vele al Vento, condotto da Fabrizio Calvo, poi a seguire i competitivi Fjore il J35 di S. Parisi, Chestress il J109 di G. Anserini e via via gli altri. Alle ore 13,05 sul campo tra le boe, risistemato dal Comitato di regata e proteste, con presidente Fabrizio Gagliardi e ufficiali di regata Luigi Cicala e Andrea Franceschini, si sono svolte tre regate per i nove Comet 21. Al primo posto in classifica provvisoria troviamo l’imbarcazione Raf 3 di M. Serappo con i parziali (1, 1, 1), al secondo posto Alcyone della LNI Pozzuoli, (2, 2, 2), al terzo Media Ship di Media Ship (4, 3, 3) al quarto Maia di F. Proietti (5, 4, 4) e al quinto posto Murphy&Nye di G. Scarpa (3, 5, 5). Venerdi 3 giugno, in attesa dell’arrivo delle imbarcazioni dalle isole Ponziane, con controllo al passaggio di Ventotene, tra il faro del porto Romano e l’isolotto di Santo Stefano, ci sarà una giornata di riposo. Sabato 3 e domenica 4 giugno invece ancora regate tra le boe sui campi dell’altura e dei Comet 21 per il raggiungimento degli ambiti trofei messi in palio: – Asteria Beauty Point Cup, al vincitore assoluto della regata lunga in IRC, la Coppa Asteria Challenge perpetua, dono del Presidente del Circolo della Vela di Roma e di quelle a bastone; – 3° Campionato Half Ton Classic 2011 challenge, al primo overall nella classe; – 2° Trofeo IOR Classic Città di Anzio 2011 challenge, classifiche IOR estrapolate dall’Asteria Beauty Point Cup, – Coppa Peppino Morasca challenge, al primo classificato in reale nella regata lunga Half Ton Classic. – Di notevole prestigio ancora la speciale Coppa Ammiraglio Agostino Straulino Challenge Perpetua, “line of honour” donata dal Capo di Stato Maggiore della Marina e assegnata alla prima imbarcazione arrivata in tempo reale nella regata lunga. In questa regata di notevole rilevanza sarà il Trofeo Sergio Masserotti valida quale tappa Armatore dell’anno UVAI 2011 del Calendario Nazionale Vela d’Altura ORCi; – 1° Campionato Nazionale minialtura Comet 21. Il Comune di Anzio ha riservato all’evento l’ormeggio gratuito per tutte le imbarcazioni lungo la banchina del porto così da avvicinare alla popolazione e ai turisti, in questi giorni di festa, il variopinto mondo dei velisti tra sfilate di modelle nel costume tradizionale di Anzio e performance di cosmesi dello sponsor o come i graditi Party Crew a fine e inizio regate. Con la serata di gala, sabato 4 giugno, dedicata agli armatori, si godrà inoltre della cena offerta sull’elegante terrazza del circolo, impreziosito per l’occasione dalle opere pittoriche dell’artista Paola Tiribocchi e dalla mostra fotografica di Gianni Loperfido, dedicata all’Amerigo Vespucci durante la traversata atlantica nella Grande Regata Colombo ’92 . Main sponsor della manifestazione è Beauty Point SpA, marchio di alto prestigio nella profumeria e new entry nel mondo della vela, come partner l’Istituto per il Credito Sportivo. L’Azienda Mahyma, leader nella produzione e vendita di sciarpe in cachemire di pregio, è lo sponsor ufficiale del Circolo della Vela di Roma. Prestigiosi i patrocini: Senato della Repubblica, Ministero della Gioventù, Regione Lazio, Città di Anzio, Marina Militare. © foto Gianni Loperfido

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.