Auckland: Troppo Vento per i “coppa America”

27/10/99 20:00 (ora locale) Auckland: troppo vento per i “Coppa America” Regate molto irregolari questa notte ad Auckland: la giornata è stata caratterizzata da condizioni meteorologiche al limite, con vento da NE intorno a 18-20 nodi e raffiche fino a 21 nodi; il Comitato di Regata ha deciso questa mattina di posticipare le regate al primo pomeriggio. Luna Rossa ha concluso con due vittorie il primo girone eliminatorio della Louis Vuitton Cup. Luna Rossa oggi ha praticamente regatato da sola. I francesi di Le Defi (skipper Bertrand Pace), che dovevano sfidare Prada nella prima regata, non si sono presentati infatti sul campo di gara. Come previsto dal regolamento, pero’, il Comitato di Regata dava ugualmente la partenza e Luna Rossa doveva completare, sebbene senza avversari, tutto il percorso. La stessa cosa succedeva per Bravo Espana contrapposta agli svizzeri di be hAPpy, anche loro rimasti in porto per terminare le riparazioni sulla loro barca. Nella seconda prova, invece, Abracadabra 2000 (skipper John Kolius) subiva degli inconvenienti tecnici al timone e chiedeva che la partenza venisse posticipata. Il Comitato di Regata non assecondava la sua richiesta e non interrompeva la procedura di partenza. Luna Rossa si portava immediatamente in testa e concludeva la regata con un vantaggio di 5 minuti e 58 secondi. Molti team hanno esposto oggi la bandiera di protesta contro il Comitato di Regata che non ha assecondato tutte le richieste di posticipazione pervenute per problemi tecnici alle barche. Le proteste inoltrate ufficialmente questa sera sono quelle di Young Australia 2000 (per una stecca della randa rotta) e Abracadabra (per problemi al timone). La Giuria Internazionale risolverà le proteste questa sera. Young America (skipper Ed Baird) ha subito un’avaria all’albero e, nonostante i 45 minuti concessole per effettuare le riparazioni necessarie, è partita con un ritardo di quasi 30 minuti (tempo limite entro il quale uno yacht deve tagliare la linea di partenza) rispetto all’avversario Dennis Conner. Ieri la giuria internazionale ha accettato la richiesta da parte di AmericaOne (skipper Paul Cayard) di posticipare le sue regate di un ulteriore giorno rispetto ai due giorni già concessi per i danni subiti sabato scorso in seguito a una collisione con Dennis Conner. Paul Cayard aveva subito protestato e gli arbitri avevano inflitto a Stars & Stripes una penalità (un giro su se’ stessi di 270°) per aver infranto la regola 11 (ingaggiati sulle stesse mura). In seguito all’evidenza dei danni riportati da AmericaOne, la Giuria ha deciso poi di protestare Dennis Conner per la regola 14 (evitare le collisioni) penalizzandolo di mezzo punto sul totale accumulato. Record di distacco tra Nippon e America True (un solo secondo) dopo una regata corsa con un vento fortissimo che ha spinto le barche ad oltre 12 nodi di velocità. Stars and Stripes guadagna il suo punto contro Young Australia che rompe una stecca in partenza e non riesce a regatare. In avaria anche gli spagnoli nello scontro contro America True. Bravo Espagna si ritira alla fine del primo lato di poppa per problemi all’attrezzatura Domani si concluderà il primo girone eliminatorio con l’attesa regata tra i due forti team americani AmericaOne e Young America (skipper Ed Baird); AmericaOne regaterà anche contro Young Australia 2000 (skipper James Spithill). Il secondo girone avrà inizio il 6 novembre. Gli abbinamenti tra i team avranno la medesima successione del primo girone, ma i lati di partenza assegnati – destro o sinistro – saranno invertiti. RISULTATI DI OGGI REGATA 10 – Riposo Abracadabra 2000 1° match Nippon Challenge vince contro America True (1 secondo di vantaggio) 2° match Team Dennis Conner vince contro Young America (Young Am. parte in ritardo) 3° match Spanish Challenge vince contro FAST2000 (FAST2000 non regata) 4° match Prada Challenge vince contro Le Defi BTT (Le Defi non regata) REGATA 11 – Riposo Le Defi BTT 1° match Prada Challenge vince contro Abracadabra 2000 (5 minuti e 58 secondi) 2° match America True vince contro Spanish Challenge (Sp. Ch. si ritira) 3° match Team Dennis Conner vince contro Young Australia 2000 (YA 2000 non regata) 4° match Nippon Challenge vince contro FAST2000 (FAST2000 non regata) CLASSIFICA DOPO IL SESTO GIORNO DEL PRIMO GIRONE (ogni vittoria vale 1 punto) 10 pti – ITA 45 (Luna Rossa) 7 pti – USA 53 (Young America)* 7 pti – USA 49 (AmericaOne)* 6 pti – USA 51 (America True) 5,5 pti – JPN 44 (Asura) 5 pti – ESP 47 (Bravo Espana) 4,5 pti – USA 55 (Stars & Stripes) 4 pti – USA 54 (Abracadabra 2000) 2 pti – FRA 46 (6eme Sens) 1 pto – AUS 29 (Young Australia 2000)* 0 pti – SUI 59 (be hAPpy) *Young America e Young Australia 2000 faranno l’ultima regata della serie ciascuno contro AmericaOne domani. PERCORSO DI REGATA A bastone, lungo 12.5 miglia; quattro lati complessivi, ossia due lati di bolina e due lati di poppa; il primo e l’ultimo lato sono lunghi 3.25 miglia, i restanti due 3.00 miglia. CONDIZIONI METEO DI OGGI Vento da NE, 17-21 nodi con raffiche fino a 25 nodi. Passaggio di un fronte caldo verso Est. Cielo coperto, pioggia. Onde fino a 1 metro di altezza. EQUIPAGGIO DI OGGI 1. Prodiere, Paolo Bassani 2. Aiuto prodiere, Massimiliano Sirena 3. Albero, Simone de Mari 4. Pozzetto, Cristian Griggio 5. Aiuto pozzetto/volante, Vittore Vattuone 6. Grinder sx, Massimo Galli 7. Grinder dx, Romolo Ranieri 8. Tailer sx, Claudio Celon 9. Tailer dx, Stefano Rizzi 10. Grinder/tailer, Lorenzo Mazza 11. Istigatore*, Michele Ivaldi 12. Aiuto randista, Piero Romeo 13. Randista, Pietro D’Ali’ 14. Timoniere, Francesco de Angelis 15. Tattico, Torben Grael 16. Navigatore, Matteo Plazzi *L’istigatore è la persona che fa da tramite tra il centrobarca e il timoniere, tattico e navigatore.

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.