Audi Sailing Series Melges 20: di Pecceré il Primo Acuto

Portoferraio, 2 giugno 2012 – Ben quattro le prove portate a termine in occasione della giornata di apertura della seconda tappa dell’Audi Sailing Series Melges 20. In corso di svolgimento a Portoferraio, la manifestazione ha potuto contare sull’annunciato Scirocco che, pur calando leggermente nel corso del pomeriggio, ha permesso a Fabio Barrasso di incassare il “credito” aperto la scorsa sep timana con il campo di regata elbano, quando a restare sospesi nella bonaccia erano stati i Melges 32. Al termine della giornata odierna, la classifica provvisoria ha premiato Pecceré (oggi 9-2-3-7) di Mirko de Falco e del tattico Guglielmo Giordano, che hanno fatto della regolarità la loro arma in più. “Quattro regate stupende con un tempo perfetto – ha dichiarato Mirko De Falco una volta a terra – Siamo felicissimi della nostra prestazione e speriamo di bissarla domani, mantenendo lo stesso livello. Siamo un equipaggio unito e rodato e certamente questo aspetto non va sottovalutato a inizio stagione”. Il podio provvisorio è completato dai campioni europei di Audi Out of Reach (Miani-Benussi-Sabadin, 7-5-12-1) e il debuttante Mascalzone Latino Jr (18-3-2-4) di Achille Onorato, Lorenzo Bressani e Federico Michetti che pagano un inizio poco brillante, ma in virtù di un brillante crescendo, si candidano al successo finale grazie alla possibile entrata in gioco dello scarto. “Non posso che essere soddisfatto – ha detto un sorridente Achille Onorato – al di la di ogni aspettativa. E’ la mia prima volta su questo monotipo, la classe è molto competitiva e la barca molto divertente. Per noi Mascalzoni si tratta poi di una sfida nella sfida, visto che per l’occasione regatiamo sia io che mio padre, molto più esperto di me. Entrambi ci teniamo a fare bene, qui all’Elba siamo a casa”. Alla chiamata odierna ha risposto da par suo anche Turnover (16-4-1-3) di Perazzo-Fonda-Vallivero. I dominatori della tappa di Loano si sono confermati equipaggio di punta e hanno terminato le fatiche odierne al quarto posto, appena davanti a Mascalzone Latino di Onorato-Wilmot-Savelli. Il programma prevede lo svolgimento di un massimo di sei prove: al Comitato di Regata basterà mandare in archivio altre due regate per garantire agli equipaggi il lusso dello scarto. Anche a Portoferraio la manifestazione è occasione di Audi Quattro Experience: gli istruttori della casa automobilistica tedesca sono a disposizione di visitatori e partecipanti per effettuare test drive su strada dei più recenti modelli della gamma Audi, come l’A1 Sportback, la S4 Avant, la A6 Avant e la Q3 TFSI. La seconda tappa dell’Audi Sailing Series Melges 20 è patrocinata dal Comune di Portoferraio e organizzata da B-Plan Sports&Events in collaborazione con Melges Europe, Lega Navale Italiana di Portoferraio e il Comitato dei Circoli Velici Elbani. Oltre ad Audi, a supportare le Audi Sailing Series sono la maison di alta orologeria Eberhard&Co, official timekeeper della stagione, e Musto, coinvolto in qualità di sponsor tecnico.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.