bannermercury

Azimut Yachts e Jwt Presentano la Campagna Pubblicitaria “capture The Dream”

Milano, 17/10/2007- Si è svolta oggi, presso lo Yacht Club Milano, la conferenza stampa di presentazione della nuova campagna pubblicitaria di Azimut Yachts, firmata da JWT Italia. Alla presentazione hanno preso parte Alessandro Furfaro – Direttore Marketing di Azimut Yachts, Pietro Dotti – Presidente e CEO di JWT e Pietro Maestri – Direttore Creativo di JWT. “Da oltre 35 anni” – afferma Alessandro Furfaro – “Azimut Yachts costruisce barche ammirate in tutto il mondo che sono divenute simbolo indiscusso dello stile e della distintività del migliore Made in Italy. La posizione di leadership conquistata dall’azienda nel sep tore degli yacht è stata sostenuta fino a oggi da un marchio sinonimo di esclusività di prodotto, innovazione continua ed eccellenza del design. Oggi il DNA della marca Azimut si arricchisce, unendo alla garanzia di esclusività e qualità del prodotto la promessa di un lifestyle caratterizzato da emozione, benessere ed esclusività. Sono convinto che la nuova piattaforma di comunicazione “Capture the Dream” realizzata da JWT sia riuscita a rappresentare questa evoluzione del posizionamento in modo assolutamente poetico e sensuale, rimanendo fedele all’identità di una marca che continua a fare dell’innovazione il proprio principale elemento di differenziazione” La nuova campagna si articola su 2 soggetti istituzionali e 20 di prodotto, ed è on air dall’inizio di ottobre in 10 diversi paesi, tra i quali vale la pena menzionare al di fuori dell’area europea gli USA, l’India e la Cina . La nuova campagna sarà pianificata nel corso di quest’anno su un totale di 30 paesi. “Da un punto di vista emozionale”- aggiunge Pietro Dotti – ” gli acquirenti Azimut sono persone che amano essere sorprese, che desiderano rifuggire lo stereotipo, che amano la straordinarietà. Persone che desiderano essere affascinate, sedotte, che si lasciano coinvolgere da stimoli multisensoriali. La campagna “Capture the Dream” intende muovere l’istinto e la ragione del target Azimut facendo ricorso ad un immaginario che è un complesso intreccio di realismo e di fantastico.” Azimut Yachts Azimut Yachts fa parte del Gruppo Azimut-Benetti, leader mondiale nella produzione di yacht di lusso e primo produttore al mondo di Megayacht, a cui appartengono anche i prestigiosi marchi Atlantis e Benetti Yachts, ciascuno rivolto ad una fascia ben distinta del mercato nautico: – Azimut Yachts: Open e Flybridge dai 39 a 116 piedi – Atlantis: Open dai 35 ai 55 piedi – Benetti Yachts: megayacht dai 24 ai 70 metri I dati economici dell’ultimo esercizio affermano Azimut-Benetti come il più grande gruppo privato dell’industria nautica mondiale, con un valore della produzione che supera gli 800 milioni di Euro e un portafoglio ordini che raggiunge un valore di oltre 1,5 miliardi di Euro. Il Gruppo Azimut Benetti vanta un network mondiale di Dealer presenti in 67 paesi con 138 sedi e occupa, oggi, oltre 2500 persone. Inoltre, attraverso Fraser Yachts, società leader mondiale nel Brokerage, Charter e Yacht Management, il Gruppo garantisce servizi di altissimo livello per charterizzare e gestire gli Yacht nel mondo. Azimut-Benetti è anche attivo in un sep tore strategico per la nautica quale il Real Estate: quattro Marine a Viareggio, Varazze, Mosca (lago Himki) e Livorno. JWT JWT nasce ufficialmente nel 1864: è la prima agenzia pubblicitaria del mondo. Dal 1951 opera in Italia con due uffici a Milano e a Roma. Nel 1987 entra a far parte del gruppo WPP. Oggi è una delle principali agenzie di comunicazione del mondo. Il gruppo JWT italiano, guidato da Pietro Dotti, che ne è il Presidente e Amministratore Delegato, è strutturato per studiare piani di comunicazione integrata, attraverso partecipazioni dirette o alleanze strategiche nelle diverse aree della comunicazione. Capture the dream La campagna “Capture the dream” nasce da un’attenta analisi del target di Azimut, dalla comprensione del suo percorso di vita e dei suoi desideri. Gli acquirenti Azimut sono professionisti al culmine della loro carriera ” …orgogliosi di quanto hanno raggiunto, fieri di mostrarlo”. Per il target Azimut, lo yacht è un luogo privilegiato dove esibire e condividere il proprio successo, finalmente raggiunto, finalmente catturato. Il payoff “Capture the dream” in questo senso, è un appello al cuore del target, un invito a catturare il simbolo del successo, il sogno a lungo inseguito, gli attimi a lungo sognati che si vivranno a bordo, i momenti che saranno il coronamento e il premio di un percorso di carriera straordinario. Da un punto di vista emozionale gli acquirenti Azimut sono persone che amano essere sorprese, che desiderano rifuggire lo stereotipo, che amano la straordinarietà. Persone che desiderano essere affascinate, sedotte, che si lasciano coinvolgere da stimoli multisensoriali. La campagna “Capture the Dream” intende muovere l’istinto e la ragione del target Azimut facendo ricorso ad un immaginario che è un complesso intreccio di realismo e di fantastico. Si ricerca un coinvolgimento che si vuole multisensoriale, grazie al ricorso ad immagini dal grandissimo realismo che circondano figure umane oniriche e dai contorni sfumati. Lo yacht Azimut viene rappresentato così attraverso la sintesi onirica della “creatura marina” che fluttua in un mondo al contrario del tutto reale, imponendo la sua straordinarietà alla pur meravigliosa realtà della natura circostante. La straordinarietà del momento è il mondo in cui vive Azimut. “Capture the dream”. Le immagini Uno yacht Azimut ripreso in uno scorcio realistico ma del tutto magico e l’immagine onirica e sfumata di una modella che fluttua sono state rese possibili grazie ad uno shooting del tutto particolare. L’immagine è stata realizzata dal fotografo Fulvio Bonavia grazie a quattro giornate di shooting tra Viareggio e Milano. Nel mare di fronte il porto della Versilia sono stati scattati gli scafi. I punti di vista ripresi sono quelli di un pozzetto invaso dalla luce diurna e fresca di un’alba, e quello di una “spiaggetta” sullo scorcio caldo e magico di un tramonto. Preceduto da un alquanto peculiare casting in acqua, lo shooting delle due modelle, Aaryn Mc Innes e Mackenzie Purcell, è stato realizzato nella piscina Club 2C di viale Monza a Milano. La scelta di riprendere le due ragazze sotto acqua e poi, con il lavoro di postproduzione realizzata dal fotografo stesso, di farle fluttuare in aria ha dato alle immagini un forte senso evocativo, sognante e magico.

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.