“bambino Viziato” Ha Vinto a Lecco il 32° Campionato Invernale Interlaghi

Lecco – “Bambino Viziato” l’imbarcazione di classe Platu 25, dell’armatore lecchese Richard Martini e della sorella Simonetta, con al timone il milanese Fabio Mazzoni (per i colori della Lega Navale di Milano), ha vinto a Lecco il 32° Campionato Invernale Interlaghi – Trofeo Credito Valtellinese di vela. Nella regata della Società Canottieri Lecco “Bambino Viziato” si è aggiudicato ben cinque delle sei prove disputate vincendo l’ambito trofeo d’argento d’epoca. Un dominio incontrastato e avvalorato dagli oltre quindici equipaggi di classe in gara. Una condizione che non ha permesso all’H22 Joe Fly dell’armatore di Como Giovanni Maspero (Canottieri Lecco) di aggiudicarsi il trofeo malgrado le sei vittorie in altrettante prove. Infatti la classe H22 aveva solo sei barche in lizza. Nell’ultima giornata sono state disputate due prove sfruttando un tivano (vento da nord) decisamente sostenuto e che ha reso le regate molto spettacolari e combattute malgrado le temperature rigide. Da segnalare le “doppiette” di giornata dell’Asso 99 Sport Padania del timoniere Oscar Tonioli – con in equipaggio l’ex ministro della Giustizia Roberto Castelli -. Ma anche di Massimo Canali della Lega navale di Mandello Lario nei Fun e dell’Sb3 del francese Nicolas Honor nei Laser SB3. Ma ecco il dettaglio del 32° Campionato Invernale Interlaghi. Vincitore assoluto Trofeo Credito Valtellinese: Bambino Viziato (Fabio Mazzoni timoniere, Richard Martini, Simonetta Martini, Maurilio Arrigoni, Marco Dell’Oro e Luca Merlini). Le classifiche per classe: Asso 99: 1. Sport Padania (Oscar Tonoli – Yc Club Sirmione Bs – 1/1/1/1/1 i piazzamenti); 2. Assetto (Carlo Nessi – Yc Como – 2/2/1/3/3); 3. Sarchiapone (Marco Ghezzi – Yacht club Como – 2/3/3/2/2). Fun: 1. Immobiliare 3 Pievi (Roberto Benedetti – Circolo Canottieri Domaso- 1/2/2/2/3); 2. White Funk (Massimo Canali – Lni Mandello Lario – 4/5/1/1/1); 3. Cavalcastelle (Adriano Vitali – Cv Bellano – 6/1/1/4/2). H22: 1. Joe Fly (Giovanni Maspero – Società Canottieri Lecco- 1/1/1/1/1); 2. Blanca 3 (Michele Voghi – Canottieri Domaso – 2/2/2/2/2); 3. Hidrogeno 22 (Mauro Longhi – Cv Annje Bonnje Como – 3/4/3/3/3); J24: 1. Schizzo (Francesco Rebaudi – Sn Santa Margherita Ligure – 2/2/1/1/4); 2. Kong Ippogrifo (Marco Stefanoni – Canottieri Lecco – 4/5/2/2/2). Platu 25: 1. Bambino Viziato (Fabio Mazzoni – Lni Milano- 1/1/1/1/1); 2. Skiffsailing Donzo (Duccio Colombi – Cv Alto Lario Dervio – 3/2/2/4/2); 3. Bambolina (Michele Molfino – Lni Mandello Lario – 2/2/7/4/4). Libera cabinati: 1. Scacco Pazzo (Roberto Bruno – Cn Andora – 2/1/1/3/1); 2. Malbec (Sergio Brivio – Cv Alto Lario 3/3/2/2/1); 3. Trucciolodoro (Sandro Fuchs – Svizzera – 2/2/1/3/3). Laser SB3: 1. Team Bacardi (Luca Bacci – Circolo Canottieri Domaso – 1/2/1/2); 2. SB3 (Nicolas Honor – Francia – 3/3/1/1); 3. Stenghele (Alessandro Castelli – Cv Bellano – 2/2/3/2). Orza 6: 1. Maga Magò (Flavio Bedini – Orza Minore Mi – 1/1/1/2); 2. Kalì (Massimo Fradiani – Orza Minore Mi – 2/1/3/3); 3. Ariel (Guido Baroni – Orza Minore Mi – 3/3/2/1).

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.