Barcolina: Poco Vento Si Regata Solo in Windsurf, Dominio Sloveno

BARCOLANA 43: ISCRIZIONI A QUOTA 429 Trieste, 1 ottobre 2011 – 349 velisti da Italia, Slovenia, Croazia, Ungheria, Austria e Germania hanno formalmente inaugurato oggi i dieci grandi giorni della Barcolana di Trieste. I ragazzi della classe Optimist, quelli del Windsurf, e dei Laser hanno effettuato una festosa invasione delle Rive e del Golfo di Trieste, ma – fatta eccezione per i windsurf, che sono riusciti a disputare una prova tra il Molo Audace e la Stazione Marittima – gli altri sono rimasti a secco di vento e sono rientrati senza un nulla di fatto. Domani mattina la partenza è stata anticipata alle 10.25 per gli Optimist e i Laser, mentre i windsurf saranno in acqua già alle 9 del mattino, con l’obiettivo di regatare con le ultime raffiche di Bora. Sul fronte risultati, è dominio sloveno: il campione della classe RSX Aliaz Maslo è primo nella classifica Open, mentre Jan Kosmina domina la classe T293 under 15 e 17; tra i piccoli kids, domina invece il gardesano, e figlio d’arte, Niccolò Renna (CST). Prima femmina T293 Ginevra Gabrielli (Marina Julia). LA STIRPE KOSMINA – Grande emozione per l’iscrizione e vittoria nella prima prova, nel windsurf, di Jan Kosmina, figlio di Mitja, vincitore dell’edizione 2009 della Barcolana, e nipote di Janko, padre della vela slovena. Jan Kosmina – che nel 2009 era a bordo di Maxi Jena con il padre nella storica vittoria della Barcolana – ha scelto il windsurf, e non la vela: “Una grande scelta – ha detto papà Mitja – anch’io amo il windsurf, anche se vado in barca, sono stato il primo windsurfista sloveno, credo”. Nonno Janko e papà Mitja hanno seguito il giovane talento nelle prime battute della regata, prima di tornare a Capodistria per un allenamento con Maxi Jena che domani partecipa alla regata Bernetti. L’OLIMPIONICA MICOL: DIVERTITEVI! – Arrivati in mattinata, i giovani velisti hanno assediato la segreteria iscrizioni posta di fronte a piazza dell’Unità d’Italia e accolto festosamente la velista olimpionica Giovanna Micol, testimonial dello sponsor kinder+sport, che assieme a Fondazione CRTrieste, Volvo, Pradis e Principe sostengono l’evento. “Divertitevi, pensate solo a divertirvi in questa bellissima giornata – ha commentato la velista triestina, che ha fatto da padrona di casa d’eccezione – non ho mai partecipato a questo evento perché ho 28 anni, e la Barcolina è stata inventata dopo che avevo finito la mia esperienza con gli Optimist, ma ho partecipato a due campionati europei in questa classe, e so perfettamente come ci si sente: tanta emozione, tanta voglia di primeggiare, eppure a questa età, davvero, la cosa più bella è uscire in mare per divertirsi”. BARCOLANA – Hanno chiuso a quota 429 le iscrizioni odierne della Barcolana, in linea con gli scorsi anni. SAIL TRIESTE – Si aprono lunedì mattina (3 ottobre), all’Infopoint – la tensostruttura di fronte al piazza dell’Unità d’Italia – le iscrizioni per Sail Trieste, la regata “su misura”: da mercoledì 5 a sabato 8 ottobre, infatti, chiunque ha un avversario da sfidare può iscriversi in una regata uno contro uno, o di flotta, realizzata ad hoc per ogni singola sfida. APPUNTAMENTI DI DOMENICA 2 OTTOBRE BARCOLINA / Bacino San Giusto e Rive, Trieste – a partire dalle 8.00 Tre regate in programma per Optimist, Laser e Techno 293; Finale del circuito Volvo Cup BARCOLANA JAZZ / Rive di Trieste – 10.30-11.00/13 Barcolana Brass Marching Band VELEGGIATA DEGLI AGRUMI / Golfo di Trieste – in mattinata Organizzata in collaborazione con Circolo Nautico di Rodi Garganico

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.