Campionati Europei Open Classe Fd

Oggi, sabato 1 luglio, gara 7, con partenza dopo le ore 12 e percorso olimpico (12 miglia). Ora di arrivo (valida la terza partenza): 14.54 Tempo nuvoloso. Nel campo di regata antistante il porto di Rio Marina oggi si è disputata l’ultima regata del campionato Europeo Open Flying Dutchman; la gara è stata vinta da ITA 45 (Vespasiani/Ungaro); al secondo posto HUN 70 (Majthenyi/Domokos) e al terzo DEN 21 (Schonherr/Bojsen Moller). Ben 40 OCS su 78 barche in acqua; ci sono state due partenze anticipate con bandiera nera che hanno falcidiato il numero dei partecipanti, causando così un amaro finale per questo Europeo, con diffuse voci di critica tra i velisti sul posizionamento della linea di partenza. Tra gli OCS figurano purtroppo parecchie delle imbarcazioni al vertice della classifica, che così hanno perso l’opportunità di giocarsi il titolo fino all’ultimo; tale fatto indubbiamente ha sminuito l’emozione agonistica insita nella gara, la cui vittoria è rimasta esclusiva di pochi. Anche quasi tutto il gruppo italiano è tornato a terra: ITA 10, ITA 36, ITA 7, ITA 8, ITA 9, ITA 19, ITA 111, ITA 69, ITA 1158. Tra gli altri OCS: ESP 66, GER 22, GER 45, AUS 33, GER 206, GER 40, NED 26, POL 4, SLO 49, FRA 194. La cerimonia di premiazione, avrà luogo a partire dalle ore 18 locali; Campione europeo: HUN 70 (Majthenyi/Domokos). L’Europeo 2000 si chiude con bilancio assai positivo, considerando il numero di partecipanti e delle nazioni presenti: numero all’alteza di un Mondiale. Prove disputate: Prima prova – Miglia 12/ Vento Kt.4-6/ Onde m.0 Seconda prova – Miglia 7/ Vento Kt. 7-10/ Onde m.0 Terza prova – Miglia 7/ Vento Kt.7-10/ Onde m. 0 Quarta prova – percorso ridotto / Vento Kt. 7-10/ Onde m. 0-0,10 Quinta prova – Vento Kt. 7-10/ Onde m. 0-0,10 Sesta prova – Miglia 12/ Vento Kt. 7-10/ Onde m.0 Settima prova – Miglia 12/ Vento Kt. / Onde m. Ieri sera la cena organizzata dal Centro Velico Elbano per tutti i partecipanti ha riscosso grande successo; i tavoli, allestiti sotto tende-gazebo, sono stati alacremente serviti di specialità mediterranee, accompagnate da vini locali. La cena è stata allietata dalla musica di un’orchestra jazz, che ha poi invitato alle danze ed ha festeggiato il compleanno di Andras Domokos, prodiere di HUN 70. Un meritato ringraziamento per la cordialità e la generosità dimostrata nel corso della manifestazione va all’organizzazione, nella persona in particolare di Marcello Gori, presidente del Centro Velico Elbano. Calendario: oggi, sabato 1 luglio – gara 7 (ultima) e cerimonia di premiazione.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.