Campionato del Mondo Finn a Melbourne

L’Italia si è aggiudicata un posto tra le 26 nazioni che parteciperanno alle Olimpiadi di Pechino anche grazie al risultato di Riccardo Cordovani. Il mese scorso si è tenuta a Melbourne, in Australia, la “FINN GOLD CUP” (il campionato del mondo della classe FINN) sulla base della quale vengono assegnati i 26 posti, uno per nazione qualificata, alle olimpiadi di Pechino. Erano infatti 40 le nazioni, con oltre 120 atleti, che hanno cercato di ottenere il pass olimpico tra questo mondiale e quello di agosto 2007. Dei 6 Italiani in gara a Melbourne sia Riccardo Cordovani che Giorgio Poggi (rispettivamente 24° e 19° tra gli 87 partecipanti), classificandosi entrambi come 15° nazione, hanno raggiunto la qualificazione per l’Italia. Il campionato si è svolto secondo i programmi dal 23 al 29 gennaio con le ottime condizioni metereologiche tipiche di Port Philippe (la baia sulla quale si specchia Melbourne), cielo sereno e vento costantemente sostenuto ma mai oltre i 20 nodi che hanno consentito di portare a termine le 8 prove previste e la prova finale. Con un 2° posto nella Medal Race, il fuori classe inglese Ben Ainslie ha superato in classifica il Neozelandese Dan Slater aggiudicandosi il suo 5° titolo mondiale battendo tutti i record. Al 3° posto si è infine classificato il danese Johanas Christensen già campione del mondo nel 2006. Tra gli altri italiani in gara c’era grande attesa anche per Michele Paoletti , olimpionico a Sidney 2000 e uno degli uomini chiave di Mascalzone Latino nell’ultima Coppa America, che si è classificato al 37° posto. Seguono Marco Kolic 64°, Francesco Lubrano 69° e Luca Devoti 80°. Per quanto riguarda la partecipazione alle olimpiadi, vista la sostanziale parità tra i risultati dei due atleti di punta nazionali Riccardo Cordovani e Giorgio Poggi in linea quelli delle ultime due stagioni agonistiche, la scelta di chi rappresenterà l’Italia a Pechino è rimessa allo staff tecnico della Federazione Italiana Vela. Le possibilità più probabili sono due, scegliere Giorgio Poggi in virtù del miglior risultato ottenuto all’ultimo mondiale oppure avviare a breve una nuova selezione ristretta ai questi due atleti sulla base delle prime regate internazionali del 2008. Attendiamo nei prossimi giorni comunicazioni al riguardo sicuri che qualunque decisone venga presa sarà nell’interesse dello sport nazionale.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.